Sequestrata droga a Fiumicino, cocaina nascosta in pacco di Natale

Lazio

L’operazione condotta dalla guardia di finanza allo scalo romano ha portato all’arresto di quindici narcotrafficanti e al sequestro di 47 chilogrammi di sostanza stupefacente 

Aveva nascosto quattro chili e mezzo di cocaina purissima all’interno di un pacco regalo di Natale. Il proprietario, un insospettabile trafficante, è stato arrestato, appena sbarcato all’aeroporto di Fiumicino, durante un’operazione effettuata allo scalo romano, che ha consentito di sequestrare 47 chilogrammi di droga, 40 di cocaina e 7 di eroina, e di arrestare 15 narcotrafficanti. L’operazione è stata eseguita dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. L'operazione ha consentito complessivamente di togliere dal mercato illegale circa 180.000 dosi di stupefacente, che avrebbero fruttato oltre nove milioni di euro.

La droga nel pacco natalizio

L’arrestato, un uomo di nazionalità brasiliana, sbarcato a Fiumicino da un volo proveniente da San Paolo (Brasile), quando è stato sottoposto a un controllo dai finanzieri ha dichiarato di essere venuto in Italia per motivi turistici e per partecipare a un torneo internazionale di poker, ma i segni di nervosismo e agitazione mostrati hanno convinto i militari a effettuare maggiori controlli. Gli uomini delle Fiamme Gialle, tra gli effetti personali contenuti all'interno del bagaglio, hanno così trovato un pacco regalo per bambini perfettamente confezionato e con l'immagine di un allegro Babbo Natale. Dentro però c'erano due panetti contenenti quattro chili e mezzo di cocaina eccezionalmente pura.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.