Capodanno, a Roma lo spray al peperoncino non sarà vietato

Lazio
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

Mentre è in arrivo l'ordinanza per il divieto dei botti in occasione del Capodanno, a quanto si apprende da fonti del Campidoglio lo spray al peperoncino non sarà vietato 

La sindaca di Roma Virginia Raggi non vieterà lo spray al peperoncino a Capodanno perché "non intende vietare uno strumento che le donne utilizzano per difendersi e che ha consentito a tante ragazze di salvarsi". Lo spiegano alcune fonti vicine alla sindaca, secondo cui, al posto di vietarne l’uso, è necessario "punire severamente chi ne fa un uso distorto e criminale". In arrivo, invece, l'ordinanza per il divieto dei botti in occasione dei festeggiamenti di fine anno.

La proposta del divieto è stata avanzata dal Pd

A richiedere il divieto per lo spray urticante è stato il Partito Democratico con il capogruppo comunale Giulio Pelonzi. "Roma vieti lo spray al peperoncino durante l'intero periodo delle festività - ha affermato il capogruppo -. Ribadiamo alla sindaca la richiesta di un'ordinanza che valga su tutto il territorio cittadino nel periodo delle feste, come richiesto dal presidente del Consiglio regionale ai sindaci di tutti i comuni del Lazio". Secondo Pelonzi Roma deve essere "la prima città ad aderire a un appello di buon senso. L'uso del mix dei principi attivi sprigionati dal gas ha causato gravi e drammatici incidenti, purtroppo anche recentemente con la tragedia di Corinaldo" ha concluso il capogruppo.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.