Hiv, condannato a 22 anni Valentino Talluto: contagiò 32 donne

Lazio

Condannato a 22 anni di reclusione Valentino Talluto, il 34enne di origini siciliane, sotto processo perché accusato di aver contagiato con l'Hiv 32 persone 

E' stato condannato a 22 anni di reclusione Valentino Talluto, il 34enne di origini siciliane sotto processo perché accusato di aver contagiato con l'Hiv 32 persone. La prima Corte d'Assise d'Appello di Roma ha concesso uno sconto di pena rispetto alla condanna in primo grado, quest'ultima pari a 24 anni. La decurtazione di due anni dipende dal fatto che Talluto è stato assolto, con la formula dubitativa "per non aver commesso il fatto", in quattro degli episodi contestati. Gli avvocati difensori avevano richiesto per il loro assistito l'assoluzione con formula piena, in quanto, aveva sottolineato l'avvocato Tiziana De Biase, "Più di qualche punto buio c'è, e questo lascia Valentino Talluto nella non colpevolezza".

Gli sviluppi della vicenda

Secondo l'accusa, Talluto sapeva di essere sieropositivo ma non ne informava le donne con cui aveva incontri sessuali. E a tutte chiedeva di avere rapporti non protetti. Molte delle ragazze che hanno frequentato l'imputato, arrestato il 23 novembre del 2015 anche per l'accusa di lesioni gravissime, erano al loro primo rapporto sessuale. Nel corso dei vari interrogatori resi nel corso delle indagini, pur dicendosi dispiaciuto per quanto accaduto, il 33enne si è sempre difeso sostenendo di non essere consapevole dei danni che avrebbe potuto causare per la sua sieropositività.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.