Roma, in metro spintoni e insulti razzisti a donna accusata di furto

Lazio

Accusandola di aver tentato di borseggiarlo, un uomo ha aggredito nella metro di Roma una giovane che aveva con sé una bimba di circa 3 anni. È accaduto nella stazione San Giovanni

Dopo averla accusata di aver tentato di borseggiarlo un uomo ha aggredito una giovane nomade che stava viaggiando in metro con una bambina di tre anni. È successo nella stazione San Giovanni nel primo pomeriggio di ieri, 5 dicembre. Un vigilante è intervenuto dopo aver notato il litigio tra alcune persone sulla banchina. Secondo le prime ricostruzioni la lite sarebbe nata a bordo di un convoglio e poi continuata quando, dopo l’apertura delle porte, i due sono scesi dal treno. L'uomo avrebbe spintonato e insultato la donna anche con frasi razziste. Dopo che il vigilante li ha separati, l’uomo si è allontanato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.