Roma, lancia sassi contro le auto in tangenziale: bloccato

Lazio
p_ansa

Due vetture hanno riportato evidenti danni ad uno sportello e un finestrino rotto, mentre un furgone lesioni al parabrezza. Danneggiato anche un mezzo dell’Atac 

Uno straniero di 22 anni è stato bloccato dagli agenti di polizia di Stato per aver lanciato pietre di grosse dimensioni sui veicoli in transito. Il giovane, originario della Guinea, si era appostato lungo il tratto di tangenziale di via Monti Tiburtini, a Roma. L’intervento degli agenti ha fatto seguito alle segnalazioni di diversi automobilisti, giunte al 112 nella serata di ieri, venerdì 30 novembre. Due autovetture, un furgone ed un autobus sono i veicoli danneggiati dal ragazzo, che al momento dell’intervento delle forze dell’ordine si era nascosto dietro il guard rail. Individuato e fermato, stringeva ancora una pietra di circa dieci centimetri fra le mani.

I veicoli danneggiati

Due vetture hanno riportato evidenti danni ad uno sportello e un finestrino rotto, mentre il furgone lesioni al parabrezza. Danneggiato anche un mezzo dell’Atac. Ferito al naso inoltre un uomo di 32 anni. Il giovane è stato arrestato con l'accusa di danneggiamento aggravato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.