Sora, spacciatore nascondeva in casa hashish e cocaina: arrestato

Lazio

Lo spacciatore, 23 anni, era incensurato. Polizia e guardia di finanza hanno pedinato il giovane per giorni prima di procedere alla perquisizione in casa sua 

Un giovane di 23 anni, incensurato, è stato arrestato perché trovato in possesso di undici chili di hashish, distribuiti in tredici panetti, e di un chilo di cocaina.

Le indagini

A bloccarlo a Sora, in provincia di Frosinone, sono stati gli agenti della Squadra Mobile e i militari della guardia di finanza. I poliziotti e i finanzieri hanno trascorso intere giornate pedinandolo e appostandosi lungo le strade della provincia, fino a che non sono riusciti a individuare l'abitazione del giovane.

La perquisizione

Nel pomeriggio di ieri, 29 novembre, dopo alcuni movimenti anomali rilevati all'esterno della casa, gli agenti hanno deciso di intervenire con una perquisizione domiciliare. Polizia e guardia di finanza hanno rinvenuto un chilo di cocaina, nascosto all'interno di una vecchia cassa acustica, e unidici chili di hashish all'interno di una vettura parzialmente smontata e incidentata, parcheggiata all'esterno dello stabile. Al termine della perquisizione la droga è stata sequestrata e il ragazzo arrestato. Il giovane è stato portato nel carcere di Cassino in provincia di Frosinone.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.