Voragine sulla Pontina, Procura di Latina indaga per disastro colposo

Lazio

Il crollo della strada si è verificato domenica 25 novembre nel territorio di Terracina. Nella voragine è stata inghiottita un’auto e il conducente risulta ancora disperso 

Per la voragine apertasi lungo la strada Pontina, domenica 25 novembre, la Procura di Latina indaga per il reato di disastro colposo. Il crollo è avvenuto al chilometro 97+700, nel territorio di Terracina, in provincia di Latina. Non ci sono al momento persone indagate ma l’inchiesta è solo all’inizio. Dovranno ora essere avviati accertamenti tecnici sul luogo dove si è verificato il crollo e si dovrà analizzare tutta la documentazione relativa all’infrastruttura. Nella profonda voragine, che ha spezzato in due la strada, è stata inghiottita un’auto. Il conducente del mezzo, l’imprenditore 68enne Valter Donà, risulta ancora disperso. Ieri sono stati ritrovati alcuni oggetti personali dell’uomo. Poco lontano dal punto in cui la strada è crollata sono stati trovati alcuni indumenti e i documenti dell'uomo, che era riuscito a scendere dall'abitacolo della vettura ma è stato poi trascinato dalla corrente.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.