Roma, Casamonica: due arresti e una denuncia per aggressione a vigili

Lazio

Due arresti e una denuncia: è il bilancio dei disordini di ieri pomeriggio quando alcuni degli sgomberati delle ville abusive dei Casamonica hanno tentato di forzare l'area di sicurezza e aggredito gli agenti della polizia locale

È di due arresti e una denuncia il bilancio dei disordini di ieri pomeriggio, giovedì 22 novembre, in via del Quadraro a Roma quando alcuni degli sgomberati delle ville abusive dei Casamonica hanno tentato di forzare l'area di sicurezza e aggredito gli agenti della polizia locale. I tre sono stati fermati subito dai vigili. Gli arrestati, secondo quanto si è appreso, sono accusati di resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e blocco stradale.

L'aggressione

Ieri si erano registrate tensioni quando una ventina di persone ha tentato di forzare l'area di sicurezza circostante gli edifici ripuliti. Inizialmente alcuni degli sgomberati hanno tentato di accendere dei fuochi davanti all'ingresso dell'area di sicurezza, ma, quando è stato detto loro che ciò non era possibile, sono scattati gli insulti e poi gli spintoni agli agenti della polizia locale che presidiavano l'ingresso all’area. Alcune persone inoltre hanno bloccato con le proprie automobili le strade attorno alla zona dove è stato eseguito lo sgombero.

Il sostegno di Salvini ai vigili

"Solidarietà al corpo di polizia locale di Roma Capitale e al sindaco Virginia Raggi. Le aggressioni, le minacce e l'odio di signori come i Casamonica sono medaglie al valore". Lo ha affermato il ministro degli Interni Matteo Salvini. "Una volta – ha ricordato il ministro - i Casamonica spadroneggiavano con funerali show nel cuore della Capitale, ora vengono arrestati e sgomberati. L'aria è cambiata e la nostra ruspa non si ferma. Con i Casamonica ci vediamo lunedì, quando raderemo al suolo un'altra delle loro ville abusive".

Nessun rafforzamento alla scorta di Virginia Raggi

Al momento non ci sarebbe un rafforzamento della scorta per la sindaca di Roma, Virignia Raggi. Lo si apprende da fonti della Questura. Finora non risulterebbero, infatti, denunce presentate dalla Raggi su eventuali minacce ricevute in questi giorni dai Casamonica dopo lo sgombero e la demolizione di alcune ville abusive al Quadraro. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.