Roma, in arrivo falchi e falconieri per combattere gli storni

Lazio

I rapaci spaventando gli uccelli li costringerebbero ad alzarsi in volo, facendoli allontanare dal posto dove si erano stabiliti 

A Roma arrivano falchi e falconieri per combattere gli storni che imperversano su alcune aree della città. È questa una delle soluzioni che, a quanto si apprende, è stata messa in campo dal Campidoglio per allontanare i volatili che infastidiscono romani e turisti. In questo modo si intende risolvere anche la problematica del guano su strade e marciapiedi: lunedì scorso, 19 novembre, una parte di Lungotevere è stata chiusa per la presenza di escrementi sull’asfalto.

I rapaci li spaventano e li fanno scappare

Questa la ratio che ha orientato la scelta del Comune: i rapaci spaventando gli uccelli li costringono ad alzarsi in volo, facendoli allontanare dal posto dove si sono stabiliti. È stato spiegato dall’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale che l’utilizzo di falconieri e falchi è “una soluzione cruelty free, ecologica, naturale”. Questa soluzione andrà ad affiancare gli interventi con gli ‘stress call’, suoni che infastidiscono gli uccelli e li fanno allontanare.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.