Roma, cacciatore spara verso siepe e uccide anziano vicino a casa

Lazio

Il cacciatore di 78 anni ha sparato da una distanza di circa 150 metri verso una siepe pensando che dietro ci fosse un cinghiale 

Un uomo di 72 anni è morto nel pomeriggio del 22 novembre in zona Canale Monterano, in provincia di Roma, colpito da un colpo esploso da un cacciatore. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il cacciatore di 78 anni ha sparato da una distanza di circa 150 metri verso una siepe pensando che dietro ci fosse un cinghiale. In realtà in quel momento passava la vittima che camminava a pochi metri di distanza da casa. Il cacciatore ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Manziana e della compagnia di Bracciano.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.