Cerca di rubare borsa a Fiumicino, arrestato da Polizia di Frontiera

Lazio

L’uomo aveva puntato una donna in fila per il check-in. Gli agenti della Polizia di Frontiera, che lo avevano già notato mentre osservava i passeggeri, lo hanno subito fermato

La Polizia di Frontiera di Fiumicino, nel corso di un servizio mirato a contrastare il borseggio, ha arrestato un cittadino algerino con precedenti, accusato del furto aggravato di un bagaglio ai danni di una passeggera indiana. L'uomo, giunto a Fiumicino dalla Francia utilizzando probabilmente il documento falso trovato in suo possesso, si è diretto nella sala partenze internazionali dopo aver indossato un cappello e un paio di occhiali.

La dinamica del tentato furto

Il personale antiborseggio della locale Sezione di Polizia Giudiziaria ha subito notato l'uomo per il suo atteggiamento sospetto. Dopo circa mezz'ora, gli agenti lo hanno osservato inserirsi in una delle file di passeggeri e sottrarre, senza essere visto, la borsa di una passeggera in coda, di nazionalità indiana. Il ladro si è poi diretto verso l'uscita del terminal. Immediatamente fermato dagli agenti, gli è stata sequestrata la borsa, contenente soldi, cellulare, documenti e altri effetti personali.

La decisione del PM

Riconsegnata la borsa alla legittima proprietaria, e sentito il Pubblico Ministero in Turno della Procura di Civitavecchia, l'uomo, privo di domicilio in Italia, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Civitavecchia per poi essere tradotto presso il Tribunale di Civitavecchia, dove l'Autorità Giudiziaria, convalidando l'arresto, ne ha disposto la custodia in carcere in attesa di giudizio.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.