Anziano si smarrisce in aeroporto Fiumicino, ritrovato dai carabinieri

Lazio

L'uomo di 71 anni era appena atterrato nella Capitale con la figlia, poi si è allontanato facendo perdere le sue tracce. Dopo qualche ora è stato ritrovato 

Lieto fine per una famiglia dell'Honduras, un signore di 71 anni, che si è smarrito ieri sera lunedì 5 novembre all'aeroporto di Fiumicino dopo l'arrivo con la figlia. Atterrati dopo le 21 con un volo da Istanbul e dopo aver prelevato i bagagli ai nastri di riconsegna del Terminal 3, all'uscita la coppia si è diretta al piano superiore dove aveva appuntamento con un'accompagnatrice. Qui, però, l'anziano si è improvvisamente allontanato e ha fatto perdere le proprie tracce. La figlia, allarmata, dopo aver girato in alcune aree dello scalo, non riuscendo più a ritrovarlo, ha contattato intorno alle 22 una pattuglia dei carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma chiedendo aiuto. Ha raccontato ai militari dell'allontanamento del padre. L'uomo è stato ritrovato poco dopo le 23, un po' disorientato, presso la stazione ferroviaria del Leonardo da Vinci, e prima che potesse allontanarsi a bordo di un treno. Qui, l'abbraccio con la figlia e una foto ricordo, di gruppo, con i carabinieri che sono riusciti a ritrovare l'anziano.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.