Amatrice, rubavano ferro tra le macerie: due denunciati

Lazio

I carabinieri hanno sorpreso due giovani romeni che sono riusciti ad avvicinarsi all'area di stoccaggio dei detriti di un edificio crollato, nonostante i presidi delle forze dell'ordine 

Due giovani romeni sono stati sorpresi dai carabinieri nell’area di stoccaggio delle macerie di un edificio crollato ad Amatrice, in provincia di Rieti, a seguito del terremoto del 2016, mentre caricavano su un furgone un ingente quantitativo di materiale ferroso. I due, sono riusciti ad avvicinarsi ai detriti in pieno giorno e nonostante i presidi delle forze dell’ordine. Sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato.

Sorpresi nei pressi di un ex hotel

I due ladri, ha fatto sapere il comando provinciale dell'Arma, sono stati colti nei pressi dell'ex hotel 'Il Castagneto', ormai demolito. Al momento dell'arrivo di una pattuglia del Battaglione carabinieri Veneto, avevano già caricato 400 chilogrammi di ferro. Dai controlli, è risultato che avevano già commesso reati di questo tipo.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.