Entra in una chiesa di Roma e ruba la cassetta delle elemosine

Lazio
00_allarme_bomba_roma_ansa

I militari hanno arrestato un uomo per aver sottratto la cassetta delle elemosine da una chiesa poco distante da San Pietro. Si tratta di un 62enne senza fissa dimora e con precedenti 

I militari della stazione Roma San Pietro hanno arrestato un uomo per aver sottratto la cassetta delle elemosine da una chiesa poco distante da San Pietro. L’uomo è un 62enne originario della provincia di Fermo, ma di fatto senza fissa dimora e con precedenti. E’ accusato di furto aggravato e possesso di documenti falsi. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 30 ottobre, nella chiesa dei Santi Michele e Magno, in zona Borgo Santo Spirito.

Il furto e la fuga in strada

Secondo la ricostruzione l’uomo, approfittando di un momento di distrazione del parroco, avrebbe rubato l’elemosiniere in legno contenente le offerte dei fedeli. In seguito si è dato alla fuga in strada, a piedi. In quel momento però nella zona era in corso uno dei quotidiani servizi di pattuglia dei carabinieri, che, all’altezza di Piazza della Rovere, hanno notato l’uomo allontanarsi frettolosamente con la teca in mano.

L'arresto

Intervenuti, i militari hanno riscontrato anche che l’uomo era in possesso di documenti falsi, validi per l’espatrio, recanti le generalità di altre persone ma la foto del 62enne, che è stato arrestato e portato in caserma. L’elemosiniere è stato subito restituito a parroco.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.