Roma, rissa a Trastevere: 4 arresti, un ferito e un minore denunciato

Lazio
carabinieri-ansa

I carabinieri sono dovuti intervenire in forze per mettere fine al pestaggio. Gli arrestati sono tutti giovanissimi, tra i 18 e i 21 anni, tra loro anche un ferito

Una violenta rissa è scoppiata nella notte a Trastevere, uno dei luoghi della movida nel centro di Roma. L'intervento dei carabinieri della Compagnia Trastevere, che stavano svolgendo un servizio preventivo nel quartiere, ha consentito di sedarla e scongiurare conseguenze peggiori per i giovani coinvolti.

La follia nella notte

La rissa si è accesa in vicolo del Cinque verso le 3 della notte di venerdì 19 ottobre. Coinvolti circa 15 ragazzi appartenenti a due distinti gruppi che hanno cominciato a picchiarsi violentemente utilizzando le bottiglie in vetro trovate per strada. La centrale operativa del Comando Provinciale di Roma ha inviato le pattuglie di Carabinieri del Nucleo Radiomobile in supporto ai colleghi di Trastevere. Quattro dei responsabili sono stati bloccati mentre gli altri, approfittando della folla, sono riusciti a scappare. In manette sono finiti quattro giovani romani, tra i 18 e i 21 anni, mentre un 17enne è stato denunciato in stato di libertà. Solo uno di loro, un ragazzo di 21 anni, è rimasto ferito seriamente riportando un taglio alla mano destra, il giovane è stato portato all'ospedale Santo Spirito da cui è stato dimesso con 10 giorni di prognosi.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.