Roma, spari in strada alla periferia della Capitale: arrestato 42enne

Lazio
polizia_ansa

Ieri, verso le 14:30, gli abitanti del quartiere Tor Bella Monica avevano segnalato diversi colpi d’arma da fuoco in strada. I poliziotti sono risaliti all’uomo grazie alle immagini di sorveglianza 

È stato identificato e arrestato, per tentato omicidio, il presunto autore degli spari sentiti ieri nel quartiere di Tor Bella Monica, alla periferia di Roma. L’uomo è stato portato nel carcere di Regina Coeli. Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza di un esercizio commerciale nelle vicinanze del posto in cui gli abitanti della zona avevano uditi gli spari, gli agenti del Reparto Volanti e del commissariato Casilino, chiamati sul posto, sono riusciti a ricostruire quanto accaduto. Un ragazzo, a bordo di un’auto mentre stava facendo retromarcia, è stato bloccato da un’altra vettura. Tra i due è scoppiata un’accesa discussione. Il ragazzo si è allontanato a piedi correndo e l’uomo gli ha puntato una pistola e ha esploso diversi colpi, senza colpire, fortunatamente, né lui né altre persone o cose. Grazie alle targhe dei mezzi, gli agenti sono risaliti ai due proprietari e hanno rintracciato, in breve tempo, l’uomo che ha sparato. La pistola, probabilmente un revolever, non è stata trovata ma all’interno dell’auto, sul tappetino, è stato rinvenuto un proiettile calibro 38.
 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.