Donna trovata morta a Fiumicino, il personal trainer confessa

Lazio
maria_tanina_momilia_ansa

Andrea de Filippis, l’istruttore indagato per la morte di Maria Tonina Momilia, si è costituito in caserma. L’uomo ha confessato l’omicidio della commessa

Andrea de Filippis, il personal trainer indagato per la morte di Maria Tonina Tomilia, ha confessato l’omicidio della commessa, il cui corpo era stato ritrovato lunedì scorso in un canale a Fiumicino. L’uomo si è presentato, giovedì mattina, alla stazione dei carabinieri di Fiumicino e si è costituito.
"Ha rivissuto la scena di cui nemmeno, al momento, si era reso conto. Come se non fosse lui in quel momento. Intanto, la cosa importante è che verità sia stata fatta e che lui si prenda tutte le responsabilità". Queste le parole di Christian Milita, l'avvocato di Andrea de Filippis, mentre accompagnava il proprio assistito alla caserma dei carabinieri di via Anco Marzio.

La reazione del marito

"Eppure era sempre gentile, disponibile": così il marito della vittima, Daniele Scarpati, ha commetato la confessione dell'uomo. "Sono state dette tante cose, tante falsità e bugie. Mia moglie domenica mi ha svegliato, abbiamo fatto colazione insieme e poi mi ha detto che l'allenamento non l'aveva soddisfatta, che lui non era come sempre", ha raccontato Scarpati. "Mia moglie era un po' troppo irruenta e nervosa in questo periodo, forse ha usato delle parole fuori posto, ma questo non giustifica" continua il marito, che, in ultimo, ha ricordato nuovamente la moglie, rivolgendosi direttamente a lei: "Amore mio, ora puoi riposare in pace. Ti amo".

Gli sviluppi della vicenda

La donna è stata trovata morta durante una bonifica. Il marito e i familiari ne avevano denunciato la scomparsa, attraverso un messaggio sui social network, domenica mattina. Il giorno dopo la straziante scoperta, e il riconoscimento del cadavere da parte del fratello. Si attende l’autopsia, per ora risultano evidenti ferite alla testa. Sembra che la donna sia stata colpita alla testa con un oggetto contundente, che non è stato ritrovato. E' probabile che il decesso sia avvenuto prima che il corpo venisse trasportato nel canale.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.