Controlli in scalo Fiumicino, sequestrati 20 litri di olio

Lazio
09-fake-news-tavola-coldiretti-olio-ansa

I carabinieri hanno sequestrato 40 bottiglie da mezzo litro di olio extravergine di oliva. Sull’etichetta non erano riportate le indicazioni qualitative previste dalla legge

Lunedì mattina, presso l’aeroporto di Fiumicino, i carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma e del Reparto Tutela Agroalimentare hanno sequestrato in 5 punti vendita 40 bottiglie da mezzo litro di olio extravergine di oliva. Il prodotto “made in Italy”, venduto a 54,90 euro, sull’etichetta non riportava le indicazioni qualitative previste per legge.
Un blitz vero e proprio quello dei carabinieri, che hanno controllato numerosi esercizi commerciali all’interno dello scalo di Fiumicino, il “Leonardo da Vinci”, arrivando poi appunto a sequestrare le 40 bottiglie di olio per un totale di 20 litri.

Roma: I più letti