Roma, controlli alla stazione di Termini: quattro indagati

Lazio
treni_ansa

Nel solo stazionamento ferroviario sono state identificate 732 persone. Nel resto della Regione, 282. Molte le contravvenzioni registrate 

Proseguono i controlli straordinari della Polizia ferroviaria nella stazione di Roma Termini, caratterizzata dall'enorme flusso di viaggiatori, fra lavoratori e turisti, che quotidianamente transita nel principale scalo della Capitale. Nella giornata di venerdì 5 ottobre, il personale del Reparto stazione Roma Termini, unitamente a quello del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio, ha intensificato le operazioni di attività di prevenzione dei crimini e vigilanza, con particolare riguardo alle aree dove, maggiormente, si affollano i viaggiatori (biglietteria, galleria centrale della stazione), effettuando controlli anche a passeggeri e bagagli.

Le 30 pattuglie hanno identificato 732 persone, 4 delle quali sono state indagate in stato di libertà. Altri risultati sono stati conseguiti dai medesimi servizi svolti in tutta la Regione Lazio: precisamente 282 persone identificate, di cui una persona straniera è stata denunciata in stato di libertà.
Non solo controlli a tappeto su soggetti e bagagli. Gli agenti hanno registrato elevate contravvenzioni al regolamento di Polizia Ferroviaria e al codice della strada.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.