Aggredisce carabinieri durante un controllo, trovato in possesso di due pistole

Lazio
carabinieri-ansa

Roma: fermato in tarda serata, aveva con sé dosi di marijuana pronte per lo spaccio e, nella sua abitazione, due pistole detenute illegalmente

Alla richiesta di esibire un documento di identità, ha aggredito i carabinieri. Un giovane romano, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nella tarda serata di martedì per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La colluttazione è avvenuta nei pressi dell’area verde di via Giulio Tarra, vicino al quartiere Trullo. L’uomo, di 24 anni, è stato notato dai militari all’ingresso dei giardini e, alla richiesta di farsi identificare, ha opposto resistenza, arrivando allo scontro.

I carabinieri della Villa Romana Bonelli e i colleghi del Pronto Intervento hanno quindi bloccato l’uomo che, perquisito, è risultato essere in possesso di diverse dosi di marijuana pronte per essere vendute. Successivamente, i militari hanno sottoposto a perquisizione anche il domicilio del giovane, dove sono state rinvenute due pistole: una a salve, priva del tappo rosso, e una a tamburo. L'uomo è ora agli arresti domiciliari, in attesa di conferma da parte del tribunale. I reati contestati sono detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e detenzione illegale di armi comuni da sparo.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.