Si barrica in casa e minaccia di tagliarsi la gola: salvata

Lazio
vigili_del_fuoco_fotogramma

Ore di tensione a Ceprano, in provincia di Frosinone: nel pomeriggio di martedì la donna aveva avuto una lite con il fratello 

Tra il pomeriggio e la sera di martedì 2 ottobre a Ceprano, in provincia di Frosinone, si sono vissuti attimi di paura. Una donna si è barricata in casa per cinque ore, minacciando di tagliarsi la gola con un coltello. La donna, poco dopo le 16, aveva avuto un'accesa lite con il fratello e, per questo, aveva minacciato di suicidarsi. L’epilogo positivo si è avuto intorno alle 21, quando i carabinieri del comando provinciale di Frosinone e della Compagnia di Pontecorvo, insieme con i vigili del fuoco, hanno fatto irruzione nell’appartamento per bloccare la donna dopo ore di trattative. È poi stata ricoverata all’ospedale di Cassino per ulteriori accertamenti. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.