Roma, dipendenti comunali porteranno in ufficio l’animale domestico

Lazio
GettyImages-cane-ufficio-pet

Servirà un regolamento apposito, ancora da emanare, ma la proposta, presentata dal gruppo di Fratelli d’Italia, è già sul tavolo della commissione Ambiente della Capitale 

Per il personale del Comune di Roma sarà possibile recarsi sul posto di lavoro accompagnati dal proprio amico a quattro zampe. La delibera, presentata dal gruppo di Fratelli d’Italia, è arrivata martedì sul tavolo della commissione Ambiente della Capitale. “La proposta è sposata in pieno dalla maggioranza”, afferma Daniele Diaco, presidente della commissione Ambiente.

Il progetto è stato messo temporaneamente da parte in attesa di un emendamento che definisca le norme igienico-sanitarie da adottare per una pacifica convivenza con gli animali. “Per noi è positivo - spiega il capogruppo di FdI Andrea De Priamo - che sia stato preso l’impegno a inserire norme regolamentari che prevedano, solo in presenza di adeguate condizioni igienico-sanitarie e previo il consenso dei dipendenti, l’accesso degli animali di affezione di piccola taglia negli uffici”.

L’emendamento, però, sottolinea ancora il presidente della Commissione Ambiente Diaco, dovrà considerare anche le esigenze di chi, per esempio, soffre di malattie allergiche al pelo degli animali. “Si deve tenere conto di alcune situazioni come, ad esempio, personale allergico agli animali domestici che non potrà essere obbligato a stare in posti dove ci sono cani o gatti”, conclude Diaco. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.