Elezioni regionali in Puglia, otto candidati alla presidenza. Come e quando si vota

Politica

Domenica 20 e lunedì 21 settembre i cittadini della Regione sono chiamati alle urne per votare il nuovo presidente e il consiglio regionale. Il sistema di voto è un proporzionale a turno unico con l’assegnazione di un premio di maggioranza variabile. Sono sette i candidati che sfidano il governatore uscente Michele Emiliano

Domenica 20 e lunedì 21 settembre i cittadini della Puglia sono chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente e rinnovare il consiglio regionale. Nella stessa occasione dovranno anche esprimersi per il referendum costituzionale confermativo relativo al taglio del numero dei parlamentari (LA GUIDA) e, parte di loro, anche per le Comunali. Per quanto riguarda le Regionali, ecco come si vota e chi sono gli otto candidati in corsa (LO SPECIALE ELEZIONI).

Quando si vota

approfondimento

Elezioni regionali Liguria, i candidati alla presidenza e come si vota

Le elezioni regionali in Puglia, come anche quelle in LiguriaToscana, Campania, Veneto, Valle d’Aosta e Marche, dovevano tenersi tra marzo e giugno 2020. L’emergenza coronavirus (LO SPECIALE) ha costretto il Viminale a rinviare l’appuntamento elettorale al settembre 2020. Le urne resteranno aperte domenica 20 settembre dalle ore 7 del mattino fino alle ore 23 della sera, e lunedì 21 settembre 2020 dalle ore 7 del mattino fino alle ore 15 del pomeriggio.

La legge elettorale regionale in Puglia

approfondimento

Elezioni e referendum di settembre 2020: quando e cosa si vota

Ogni Regione può adottare una propria legge elettorale. In Puglia si vota attraverso la legge varata nel 2015, che ha fatto il suo esordio proprio durante le elezioni regionali di quell'anno. Il sistema di voto è un proporzionale a turno unico: sarà quindi eletto governatore il candidato che ottiene anche un solo voto in più rispetto ai suoi avversari. Il Consiglio regionale della Puglia è composto da 50 consiglieri più il presidente. Dei 50 seggi, 27 vengono suddivisi in base al listino unico regionale e i restanti 23 invece sono ripartiti a livello circoscrizionale. Per poter accedere alla ripartizione dei seggi, una coalizione e una lista che si presenta da sola devono superare la soglia di sbarramento dell’8%. Per una lista facente parte di una coalizione la soglia è quella del 4%. Per garantire la governabilità al candidato vincitore, viene attribuito anche un premio di maggioranza pari a 29 seggi nel caso si ottenga almeno il 40%, 28 seggi tra il 35% e il 40%, e infine 27 seggi sotto il 35%.

Come si vota

L'elettore può esprimere la propria preferenza solo al candidato presidente (in questo caso il voto non si estende alla lista collegata) o solo a una lista (in questo caso il voto si estende al candidato presidente collegato). L'elettore può esprimere anche una preferenza per un candidato consigliere, riportando sulla scheda il suo cognome: il voto si estende alla lista e al presidente collegato. È possibile effettuare un voto disgiunto, ovvero indicare un candidato governatore e poi volendo anche una lista che non lo appoggia. Di recente è stata introdotta anche la doppia preferenza di genere.

Chi sono i candidati

approfondimento

Referendum ed elezioni amministrative, gli appuntamenti su Sky TG24

Sono otto i candidati in corsa per la carica di Presidente della Regione Puglia: 
Michele Emiliano, presidente uscente, sostenuto da Partito Democratico, Italia in Comune, Emiliano Sindaco di Puglia, Senso Civico, Con Emiliano, Popolari con Emiliano, Puglia Verde e Solidale, Davvero-Ecologia e Diritti-PAI, Pensionati e Invalidi, Partito del Sud, Indipendenti del Sud, Democrazia Cristiana, Liberali, Sinistra Alternativa;

Raffaele Fitto, sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Unione di Centro-Nuovo PSI, La Puglia Domani;

Antonella Laricchia, sostenuta da Movimento 5 Stelle, Puglia Futura;

Ivan Scalfarotto, sostenuto da Italia Viva, Scalfarotto Presidente - +Europa, Futuro Verde;

Pierfranco Bruni, sostenuto da Fiamma Tricolore;

Nicola Cesaria, sostenuto da Lavoro Ambiente Costituzione;

Mario Conca, sostenuto da Cittadini Pugliesi-Conca Presidente;

Andrea D'Agosto, sostenuto da Riconquistare l’Italia.

elezioni puglia candidati
Gli otto candidati alla presidenza della regione Puglia, da sx in alto a dx in basso: Michele Emiliano, Raffaele Fitto, Antonella Laricchia, Ivan Scalfarotto, Mario Conca, Pierfranco Bruni, Andrea D’Agosto, Nicola Cesaria

Politica: I più letti