Luigi Di Maio attacca Matteo Renzi: “È già nel centrodestra”

Politica
©Ansa

Il ministro degli Esteri dice che il leader di Italia Viva “sta guardando al centrodestra e lo abbiamo visto con il Ddl Zan”. Poi accusa: “Si stanno solo contando in vista delle elezioni del Presidente della Repubblica. In questo momento dovrebbe prevalere l'interesse nazionale". In serata il leader del M5s Giuseppe Conte ha aggiunto: "Schiacciamento Iv su cdx è tema da affrontare"

Luigi Di Maio accusa Matteo Renzi di essere nel centrodestra. "Sicuramente è già nel centrodestra e lo abbiamo visto con il Ddl Zan”, ha detto il ministro degli Esteri, parlando a Pescara nel corso della presentazione del suo libro "Un amore chiamato politica" nell'ambito FLA - Festival di Libri e Altrecose”. Secondo Di Maio, “non c'entra niente il provvedimento che hanno votato oggi o il Ddl Zan. Si stanno solo contando in vista del gioco, perché per loro è un gioco, quello delle elezioni del Presidente della Repubblica. Io penso che in questo momento soprattutto sull'elezione del presidente della Repubblica dovrebbe prevalere l'interesse nazionale".

Di Maio sul prossimo presidente della Repubblica

leggi anche

M5S, 13 domande scomode a Renzi. La replica: Risponderò a Conte in tv

"L'interesse nazionale - ha proseguito il ministro - dovrebbe essere quello di individuare una persona, penso alla presidenza della Repubblica, che possa essere garante della Costituzione e dei valori che contiene. Nulla di tutto questo credo si stia pensando in questi giochi che stanno facendo. C'è una maggioranza che si compone come vedete e che vede in sostanza in questa maggioranza parlamentare Meloni, Salvini, Berlusconi e Renzi insieme”. Di Maio ha concluso dicendo: “Noi ci dovremo abituare nei prossimi anni a vedere quello che era un trio e che oggi è un quartetto. E auguri perché in quattro hanno quattro idee diverse sia sul Quirinale sia su cosa fare in questo Paese, tant'è che lo vediamo continuamente e non mi stupisce che Matteo Renzi stia guardando al centrodestra".

Conte: schiacciamento Iv su centrodestra è tema da affrontare

In serata, anche il leader del M5s, Giuseppe Conte, ha parlato del tema: "Più che il governo mi preoccupa molto l'orientamento della maggioranza che si sta definendo e lo schiacciamento di Iv sul centrodestra. Il rischio che queste manovre che si esprimono su singoli emendamenti possano preludere ad una intesa in vista dell'elezione, c'è. Non so se quella di Iv è una manovra tattica in vista dell'elezione al Quirinale ma è una questione che dobbiamo affrontare alla luce del sole".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24