Torna a casa Abdallah Hamdok, il premier sudanese deposto dal golpe

Politica
©Ansa

Il premier sudanese Abdalla Hamdok sarebbe tornato nella propria residenza. Era stato arrestato domenica scorsa insieme alla moglie dai militari al potere 

Il premier sudanese Abdallah Hamdok, deposto dal golpe, è stato riportato nella sua abitazione, a Khartoum. A riferirlo sono fonti militari citate da al Jazeera. "Non è chiaro quanta libertà abbia e se gli sarà permesso di parlare con i media o entrare in contatto con qualcuno nelle prossime ore", riporta il corrispondente di al Jazeera. 

Il golpe attuato dal Consiglio sovrano

approfondimento

Golpe in Sudan, almeno 10 morti nelle proteste

Hamdok era  stato arrestato domenica scorsa dall'esercito del generale Al-Burhan che ha effettuato il colpo di Stato. In base agli accordi previsti nel 2019 a novembre avrebbe dovuto passare il testimone ad Hamdok. Il generale Al-Buhran ha ufficializzato lo stato di emergenza in una diretta televisiva. Ha poi annunciato la formazione di un nuovo governo che raddrizzerà - parole sue -l'economia fino alle elezioni del 2023.

 

 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24