Risultati elezioni comunali Matera 2020, ballottaggio tra Sassone (cdx) e Bennardi (M5s)

Politica
©Getty

Nella città lucana i cittadini sono stati chiamati a scegliere tra sei candidati e 19 liste. In testa il candidato del centrodestra, ma sarà necessario il secondo turno per eleggere il successore di Raffaello De Ruggieri

A Matera sarà necessario il ballottaggio per l'elezione del nuovo sindaco. A sfidarsi saranno Rocco Luigi Sassone del centrodestra, che ha ottenuto il 30,4% dei voti, e Domenico Bennardi del M5s, con il 27,47%. Escluso Giovanni Schiuma del centrosinistra che si è fermato al 19,87% dei voti. L'affluenza è stata del 70,91% (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - COME SONO ANDATE LE COMUNALI).

 

Il 20 e il 21 settembre, i cittadini materani sono stati chiamati alle urne per scegliere il primo cittadino che sostituirà Raffaello De Ruggieri e per rinnovare il Consiglio comunale. Erano in tutto sei i candidati in corsa per le elezioni amministrative, 19 le liste. Matera è una delle oltre 900 città in cui, oltre al referendum sul taglio dei parlamentari, si sono tenute le elezioni comunali (LA MAPPA ELETTORALE DI MATERALO SPECIALE ELEZIONI).

Chi erano i candidati

vedi anche

La mappa elettorale di Matera

A sfidarsi per la poltrona di sindaco di Matera si sono presentati in sei. C’è il candidato del M5s Domenico Bennardi, sostenuto anche da Europa Verde-Psi, Matera 3.0 – uniti con Bennardi Sindaco e Volt. Poi c’è Rocco Luigi Sassone, sostenuto da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Cambiamo Matera, Matera patrimonio comune e Matera sempre insieme. Il candidato del centrosinistra è Giovanni Schiuma, sostenuto dal Pd e da Matera futura, Matera per Giovanni Schiuma, Innoviamo Matera, Programma Matera. In corsa anche Luca Braia con Matera 2029; Pasquale Doria con Matera civica e Matera libera; Nicola Trombetta con Liberi.

Politica: I più letti