Risultati elezioni comunali Andria 2020, ballottaggio tra Bruno (csx) e Coratella (M5s)

Politica

I cittadini sono stati chiamati a scegliere il nuovo primo cittadino dopo il periodo di reggenza del commissario Gaetano Tufariello e per il rinnovo del Consiglio comunale. Cinque i candidati in corsa, 20 le liste

Ad Andria sarà ballottaggio per l'elezione del sindaco. Nella città pugliese, è in vantaggio Giovanna Bruno del centrosinistra con il 38,1% dei voti. A sfidarla sarà Michele Coratella del M5s, che l'ha spuntata per un soffio su Antonio Scamarcio del centrodestra, ottenendo il 20,74% delle preferenze contro il 20,41% dell'avversario. L'affluenza è stata del 66,08% (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - COME SONO ANDATE LE COMUNALI).

 

Il 20 e il 21 settembre, i cittadini della città pugliese sono stati chiamati alle urne per scegliere il nuovo primo cittadino e per rinnovare il Consiglio comunale, dopo il traghettamento del commissario Gaetano Tufariello in seguito alle dimissioni del sindaco Nicola Giorgino nel 2019, che non si è ricandidato. Erano cinque i candidati in corsa per le elezioni amministrative, 20 in totale le liste che concorrono per i seggi del consiglio comunale. Andria è una delle oltre 900 città in cui, oltre al referendum sul taglio dei parlamentari, si sono tenute le elezioni comunali (LA MAPPA ELETTORALE DI ANDRIA - LO SPECIALE ELEZIONI).

Chi erano i candidati

vedi anche

La mappa elettorale di Andria

A contendersi la carica di sindaco ad Andria c'erano cinque candidati: Giovanna Bruno, per il centrosinistra, sostenuta dal Pd e dalle liste civiche Andria bene in comune, Andria lab e futura (fusione di movimenti civici e di Italia Viva); Antonio Scamarcio, candidato della coalizione di centrodestra e sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e dalle liste Scamarcio sindaco e AndriaPiù; Michele Coratella, sostenuto dal Movimento 5 stelle e dalla lista Coratella sindaco; in corsa anche Laura Di Pilato, sostenuta dalle liste civiche Andria che vogliamo, Tutti x lei, Andria coraggiosa e Laura per Andria; Nino Marmo, sostenuto dalle liste civiche Movimento pugliese - Ambiente club, Cambiamo insieme, Andria nuova, Assemblee popolari, La Torre.

Politica: I più letti