Coronavirus, Speranza a Sky Tg24: “Cittadini rispettino regole, Stato ha fatto sua parte”

Politica

Il ministro della Salute è “soddisfatto” del decreto che dispone anche 20mila assunzioni nella sanità ma lancia un appello: “Rispettiamo le regole sul metro di distanza, evitiamo viaggi inutili e luoghi affollati”

 "Oltre che del lavoro dello Stato e delle Regioni abbiamo bisogno di un contributo personale di ciascun cittadino" per placare la diffusione del Coronavirus (AGGIORNAMENTI).  È il nuovo appello del ministro della Salute Roberto Speranza, che a Sky Tg24, esprime comunque soddisfazione per il nuovo decreto sull’emergenza Covid-19, che prevede tra le altre misure anche 20mila assunzioni nella sanità (LO SPECIALE - ANTIVIRUS: L'ITALIA CHE RESISTE - LE TAPPE).

“Lo Stato ha fatto la sua parte”

“Sono soddisfatto del decreto varato ieri notte - ha detto Speranza (GUARDA IL VIDEO) -  perché lo Stato ha fatto fino in fondo la propria parte. Diamo finalmente risorse molto cospicue per aumentare il numero dei nostri medici, infermieri e operatori sanitari e per dare il cambio e una mano alle persone che in queste ore sono impegnate in maniera straordinaria in modo particolare su quei territori e non dobbiamo mai smettere di ringraziarli”.

“Rispettare regole su distanza ed evitare viaggi inutili”

Speranza ha invitato a seguire le raccomandazioni fatte dal ministero da lui guidato e dall’Istituto superiore di sanità: “Abbiamo bisogno di rispettare la regole di un metro di distanza dagli altri, di evitare viaggi che non sono utili e i luoghi affollati. Abbiamo bisogno di mutare un po’ i nostri comportamenti per qualche settimana per provare a vincere questa sfida. Penso in modo particolare ai più deboli, a chi è in difficoltà e agli anziani, invitiamo a seguire con grande attenzione le raccomandazioni indicate”.

“Nostro sistema sanitario rafforzato”

“Il nostro sistema sanitario – ha concluso Speranza - è di qualità e di eccellenza ed è riconosciuto in tutto il mondo, con la scelta di ieri lo abbiamo ulteriormente rafforzato. Ora abbiamo bisogno di un patto con i cittadini, oltre a più posti letto abbiamo bisogno di comportamenti corretti che aiutino a limitare la diffusione di questo virus. È l’unica chiave per vincere questa sfida”.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.