Patuanelli attacca Bankitalia: "Non esercita fino in fondo la sua funzione di vigilanza"

Politica

Il ministro dello Sviluppo economico a Stasera Italia contro Palazzo Koch sul caso della Popolare di Bari: “È costata il fallimento di molte banche e di molte famiglie". Poi difende la candidatura del senatore Lannutti alla guida della Commissione banche

Per quanto riguarda la vigilanza "è evidente che Bankitalia non esercita fino in fondo la sua funzione, cosa che è costata il fallimento di molte banche e di molte famiglie". A dirlo è il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, intervistato a Stasera Italia in merito al caso della Popolare di Bari (LE TAPPE - IL DECRETO PER IL SALVATAGGIO).

Patuanelli difende Lannutti: “Che conflitto c'è?”

Il titolare del Mise, poi, difende la candidatura di Elio Lannutti alla guida della Commissione banche. Oggi al senatore del M5s è stato chiesto un passo indietro, a causa del potenziale conflitto di interesse del figlio, dipendente della Popolare di Bari. "Non si può discutere la capacità di Elio Lannutti per la sua storia, la sua esperienza e la battaglia di una vita accanto ai truffati - ha detto Patuanelli - Che conflitto c'è? Mica è un dirigente della banca".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.