Violenza sulle donne, Mattarella: "Emergenza pubblica"

Politica

Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il presidente della Repubblica ha ricordato che "la coscienza della gravità del fenomeno deve continuare a crescere"

"La violenza sulle donne non smette di essere emergenza pubblica e per questo la coscienza della gravità del fenomeno deve continuare a crescere". Nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (I DATI DELLE VIOLENZE), il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha lanciato un monito: "Le donne non cessano di essere oggetto di molestie, vittime di tragedie palesi e di soprusi taciuti perché consumati spesso dentro le famiglie o perpetrati da persone conosciute. "Molto resta ancora da fare" - ha aggiunto il capo dello Stato - e "ogni donna deve sentire le istituzioni vicine".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.