Regionali in Calabria, il docente Francesco Aiello è il candidato presidente del M5s

Politica

Ieri gli attivisti su Rousseau si sono espressi a favore della partecipazione pentastellata alle elezioni. Professore di Politica economica all'Università della Calabria, Aiello scioglierà la riserva nei prossimi giorni. Conte: “Regionali non sono referendum su governo”

Francesco Aiello, docente di Politica economica all'Università della Calabria, è stato indicato dal Movimento 5 Stelle come candidato alla presidenza della Regione Calabria alle elezioni del prossimo 26 gennaio. L'ufficializzazione del nome di Aiello quale candidato Governatore M5s è attesa nella prossima settimana: secondo fonti pentastellate, il docente universitario, che è anche il fondatore del portale "Open Calabria", si sarebbe preso alcuni giorni prima di sciogliere la riserva.

L’ufficializzazione della lista del M5S

Il nome di Aiello era stato proposto nei giorni scorsi dalla maggioranza dei parlamentari calabresi del Movimento 5 Stelle nel corso di una riunione con il capo politico Luigi Di Maio. Dopo che ieri gli attivisti su Rousseau hanno votato sì alla partecipazione del M5S alle Regionali di Calabria ed Emilia-Romagna, oggi in un vertice tra il capo politico Luigi Di Maio e il deputato Paolo Parentela, coordinatore della campagna elettorale del M5S alle Regionali in Calabria, è stata ufficializzata la presenza del Movimento "con liste civiche collegate e nessuna alleanza con il Pd".

Conte: "Regionali non sono referendum su governo"

Intanto il premier Giuseppe Conte è intervenuto, a margine dell'inaugurazione dell'anno accademico della scuola superiore di Polizia, per smentire una possibile crisi di governo a seguito delle Regionali. "Da quando sono premier non riesco a ricordare quante votazioni regionali ci sono state. Non è che ogni voto regionale è un referendum sul governo, poi nessuno vuole trascurare come alcuni passaggi possano essere di rilievo”, ha dichiarato.

Il voto di ieri su Rousseau

Ieri su Rousseau è stato deciso che il Movimento 5 Stelle parteciperà con proprie liste alle prossime competizioni elettorali regionali in Calabria ed Emilia Romagna. Sono state espresse 27.273 preferenze su un totale di 125.018 aventi diritto al voto. Il "No" - che per come è stato espresso il quesito referendario significa sì alle liste - ha ottenuto 19.248 voti attestandosi al 70,6%; il "Sì", invece, si è fermato a 8.025 preferenze rappresentando il 29,4% degli aventi diritto al voto.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.