Movimento delle 'sardine', pronte alla mobilitazione altre 40 piazze in tutta Italia

Politica

Le prime esperienze di Bologna e Modena hanno portato in queste ore a una grande mobilitazione che affolla le pagine Facebook di tutta Italia. Tante le iniziative già programmate per i prossimi giorni

Un movimento nato quasi per caso e in maniera spontanea che in pochi giorni rischia di diventare un vero e proprio fenomeno di massa. I promotori del movimento delle 'sardine' (CHI SONO) scrivono, sulla propria pagina Facebook, che ci sono almeno altre 40 piazze pronte a reagire spontaneamente alla retorica del populismo con la creativita' e il sorriso sulle labbra. Nel post si denuncia anche che "i 4 promotori sono diffamati ogni giorno da alcuni organi di stampa e televisioni che fanno da cornice perfetta all'avanzata della destra populista" e che "tutti i profili facebook degli organizzatori delle piazze sono sotto assedio". Le 'sardine' ricordano che "le piazze fanno paura, perche' sono piene di gente, perche' sono libere, perche' hanno rovinato il tappeto rosso che la Lega si era steso in Emilia-Romagna. Ma questo e' un bene, perche' vuol dire che la societa' civile si e' risvegliata dal torpore e che non si piega". A Sky Tg24 ha parlato uno dei promotori dell'iniziativa.

Pronte nuove mobilitazioni a Roma e Milano

Nella capitale l'organizzazione appare più complicata rispetto alle prime esperienze di Bologna e Modena. Un gruppo che si raduna sulla pagina Facebook chiamata "Sardine romane all'arrembaggio" sta infatti organizzando un flash mob per questo sabato, 23 novembre, in piazza Testaccio ma contemporaneamente anche il gruppo "Sardine di Roma" si stamuovendo per una grande manifestazione da organizzare a dicembre, forse il 21 anche se la data non sembra ancora definitiva. Neppure la piazza è ancora ufficiale anche se l'obiettivo per ora sembra quello di piazza San Giovanni. Questo secondo gruppo su Fb, creato oggi, ha gia' oltre 12 mila iscritti. A Milano invece l'appuntamento dovrebbe essere in piazza Duomo fra il 30 novembre e il 1 Dicembre

Salvini: alle sardine preferisco i gatti che se le mangiano

L'iniziativa e' nata per contrastare la campagna elettorale di Salvini in Emilia-Romagna, e autoconvocazioni e flash mob faranno da contraltare alle sue prossime tappe, da Reggio Emilia a Rimini. "Mi piacciono questi ragazzi" ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini "danno valore e importanza a ogni mia presenza. Nelle prossime occasioni mi propongo di andarli a salutare e ringraziare perchè sono un valore aggiunto. Alle sardine preferisco i gattini, se le mangiano quando hanno fame...".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.