Malore per Salvini a Trieste, dimesso dall'ospedale. Su Fb rassicura: "Sto bene"

Politica

Il leader della Lega si è sentito poco bene mentre era diretto ai funerali di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i due agenti uccisi nella sparatoria in Questura. "Sto bene, ma sono molto dispiaciuto di non aver potuto partecipare", ha scritto poi su Facebook

Il leader della Lega ed ex ministro agli Interni Matteo Salvini ha avuto un malore mentre era diretto a Trieste per assistere ai funerali solenni di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, i due agenti uccisi nella sparatoria in Questura avvenuta venerdì 4 ottobre

Salvini dopo l'atterraggio all'aeroporto di Ronchi - Trieste Airport è stato portato all'ospedale San Polo di Monfalcone (Gorizia), dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Gli è stata diagnosticata una colica. Assistito dai sanitari è stato dimesso poco dopo ed è ripartito da Trieste.

Salvini rassicura su Fb: "Sto bene, già in viaggio"

"Amici, volevo ringraziarvi di cuore per tutti i messaggi che mi avete inviato e rassicurarvi: questa mattina ho avuto una piccola colica, niente di grave! Sto bene e sono già in viaggio per l'Umbria". Cosi', su Facebook, Matteo Salvini. "Questo inconveniente - osserva il leader della Lega - mi ha però impedito di partecipare a Trieste ai funerali di Pierluigi e Matteo (gli agenti uccisi nella sparatoria in Questura, ndr). Ci tenevo e sono molto dispiaciuto: a questi eroi ancora il mio pensiero e la mia preghiera, un abbraccio alle loro famiglie, alla Polizia di Stato e a tutti coloro che indossando una divisa difendono ogni giorno la sicurezza degli italiani a rischio della loro vita". 

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.