Il ministro Boccia attacca Renzi sulla manovra: “Se trova altre risorse ce lo dica"

Politica

Durante un evento Dem per raccogliere adesioni, il ministro è intervenuto per parlare del Def. Su Renzi ha aggiunto: “Venga a lavorare con noi sui problemi reali”

La manovra fiscale è ancora al centro del dibattito interno del Pd. In una manifestazione Dem a Roma ha parlato il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, che si è rivolto a Matteo Renzi. L’ex segretario del partito Democratico, ieri, aveva attaccato il governo sul Def, sottolineando che "due miliardi sul cuneo fiscale non sono una rivoluzione del proletariato".

Boccia: "Meglio non fare proclami"

"Sul cuneo fiscale si fa quello che si può con le risorse disponibili. Se Renzi trova altre risorse ce lo dica – ha detto Boccia. “Venga a lavorare con noi sui problemi reali - ha poi aggiunto - È meglio se nessuno fa proclami. Dire che non si è il partito delle tasse è come dire che ci piace il mare...".

"In Consiglio dei Ministri c'è un buon clima"

Sempre riferendosi alla critiche di Renzi, il ministro ha sottolineato che "siamo ogni giorno impegnati a lavorare per il paese. Ognuno ha il dovere di dare risposte, per cui certi atteggiamenti non hanno senso. In Consiglio dei Ministri c'è un bel clima. Io non voglio più discutere nè di sondaggi nè di pseudoricatti. Due mesi fa eravamo con uno spread senza controllo, isolati nell'Unione europea, dove ci guardavano come il brutto anatroccolo. Oggi abbiamo trovato delle risorse oltre a garantire che l'IVA non aumentera”.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.