Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Comunali in Sicilia, ballottaggio in 5 comuni su 7. Frena il M5S, Lega non sfonda

A Caltanissetta sfida tra Giarratana (centrodestra) e Gambino (M5S). Lega al secondo turno a Gela e Mazara del Vallo. Di Maio: "Cambiamento continua". Salvini: "Il nostro risultato solo qualche anno fa sarebbe stato fantascienza"

Leggi tutto
1 nuovo post

5 ballottaggi in Sicilia: giù M5s, la Lega va

Ballottaggi a Caltanissetta, Gela, Castelvetrano, Mazara del Vallo e Monreale. Vittoria al primo turno a Bagheria e Aci Castello, nel Catanese. Questo il quadro delle amministrative siciliane. Alle urne ieri complessivamente 34 Comuni. L'affluenza si è attestata al 58,42%. La Lega cresce in Sicilia, ma forse non come ci si aspettava; resta il fatto che il partito di Salvini va al ballottaggio a Gela e Mazara del Vallo. Giù il Movimento 5 stelle, che va al ballottaggio a Caltanissetta e Castelvetrano.
 

Gela e Caltanissetta 

Spoglio a rilento, ma nell'unico capoluogo di provincia in cui si è votato, Caltanissetta, è ormai chiaro che il 12 maggio sarà sfida tra il candidato del centrodestra Michele Giarratana, in vantaggio, con circa il 37% dei consensi; distanziato il diretto concorrente, al 20%, Roberto Gambino del Movimento Cinque Stelle. Il candidato del centrosinistra, Salvatore Messana, riferibile al Pd che non ha presentato simbolo si è fermato al 18%. Fuori dal ballottaggio il candidato della Lega, Oscar Aiello, che comunque ha un significativo 12%. 
Anche Gela guarda al ballottaggio. Avanti Cristoforo Greco con una lista con dentro Pd e Forza Italia e alcune civiche, che ha intorno al 36%. E' al 30% il candidato di Lega, Udc e Fratelli d'Italia, Giuseppe Spata. Sono loro gli sfidanti. Fuori Simone Morgana, l'uomo del Movimento cinque stelle, che nell'ultima tornata aveva fatto eleggere il suo sindaco, ma che questa volta è al 15%, fanalino di coda, dietro anche il candidato di alcune liste civiche, Maurizio Malfa con il 17%.
 

Gli altri ballottaggi del 12 maggio

Sfida suggestiva e interessante quella di Castelvetrano, comune sciolto per mafia. A fronteggiarsi saranno Calogero Martire, a capo di due liste civiche, con il 29%, ed Enzo Alfano del Movimento cinque stelle, con circa il 28%. L'uomo del Pd, Pasquale Calamia, è di poco sopra il 17%. Quello della Lega, Antonino Giaramita, al 7%. Tra quindici giorni a Mazara del Vallo sarà rinnovata la sfida tra Salvatore Quinci, a capo di liste civiche, con circa il 33%, e Giorgio Randazzo, sostenuto da Lega e civiche, al 21%. Ballottaggio pure a Monreale tra Alberto Arcidiacono al 23,5% e Piero Capizzi al 22%, entrambi a capo di liste civiche. Fuori Salvino Caputo di Forza Italia e il candidato della Lega Giuseppe Romanotto.
 

Bagheria e Aci Castello eleggono sindaci al primo turno

A Bagheria ce la fa al primo turno Filippo Tripoli, sostenuto dal centrosinistra, con circa il 45% dei consensi; Intorno al 31% Giacinto Di Stefano di Forza Italia e Lega; la 5 Stelle Romina Aiello solo al 9%. Eletto al primo turno anche il sindaco di Aci Castello, nel Catanese: si tratta di Carmelo Scadurra, sostenuto da Pd e da alcune liste civiche. Con il 53,74% ha avuto la meglio sul candidato del centrodestra Ignazia Carbone, fermatasi al 30,88%, e del Movimento 5 stelle Antonio Bonaccorso, con il 15,38%. 
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog termina qui
 

Per tutti gli aggiornamenti vi invitiamo a seguire la diretta di Sky TG24
- di Redazione Sky TG24
 
- di Redazione Sky TG24

Dato definitivo Gela: ballottaggio tra FI-Pd e Lega-FdI

 
E' definitivo il dato delle elezioni a Gela. A conclusione dello scrutinio nelle 71 sezioni, viene confermato il ballottaggio tra l'anomala alleanza che vede Forza Italia e Pd sostenere Cristoforo Greco, in vantaggio con il 36,28%; e la compagine Lega, Udc, FdI e una lista civica che appoggia Giuseppe Spata, che ha ottenuto il 30,57%. Il Movimento cinque stelle, che 5 anni fa ha fatto eleggere il suo sindaco, questa volta con Simone Morgata si è dovuto fermare al 15,5%, al quarto posto, dietro anche il candidato di due liste civiche Maurizio Melfa (17,76%). Per quanto riguarda le liste, il M5s ha ottenuto il 9,64%, la Lega l'8,06%, la lista riconducibile a Forza Italia, Azzurri per Gela, il 9,31%; quella riferibile al Pd il 6,69%; Fratelli d'Italia il 7,74%; l'Udc il 5,93%.
- di Redazione Sky TG24

Sicilia, Meloni: dati confermano crescita FdI

 
"Le elezioni amministrative in Sicilia confermano la crescita di Fratelli d'Italia. Particolarmente significativo il risultato a Gela, il più grande Comune andato al voto: il M5S è stato battuto e sarà ballottaggio tra il fronte sovranista e il Patto del Nazareno in salsa siciliana. Un dato importante anche in vista delle europee del 26 maggio: ogni voto a FdI è un voto per cambiare tutto in Europa e in Italia e costruire un'alternativa di governo senza i grillini". Lo dichiara il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.
 
- di Redazione Sky Tg24

Brolo, eletto sindaco l'ex deputato regionale del Pd Laccoto

A Brolo (Me) è stato eletto sindaco Pippo Laccoto, ex deputato regionale Pd, col 47,03% dei voti appoggiato dalla lista civica "Brolo riparte con Pippo Laccoto".
- di Redazione Sky Tg24

Comunali, a Motta Sant'Anastasia eletto sindaco leghista

A Motta Sant'Anastasia (Catania) è stato eletto sindaco Anastasio Carrà esponente della Lega appoggiato dalla lista Civica  "Carrà sindaco". Ha ottenuto il 44,12% dei voti. Il comune catanese ha meno di 15 mila abitanti quindi viene eletto chi ottiene più voti.
- di Redazione Sky Tg24

Bagheria, al primo turno eletto Filippo Maria Tripoli (centrosinistra)

 
Con 12.777 voti ed una percentuale del 46,40% Filippo Maria Tripoli, del centrosinistra, è il nuovo sindaco di Bagheria. Nella città amministrata per cinque anni da un sindaco del M5s, crollano i pentastellati . Alto l'astensionismo: hanno votato 28.651 bagheresi (di cui 14.087 uomini 59,37% e 14.564 donne 57,62%), per una percentuale totale pari al 58,47 %. Nel 2014 la percentuale di voto era del 63,84%.
Filippo Maria Tripoli, 39 anni il prossimo settembre, coniugato, padre di due figli, maturità classica, già consigliere comunale uscente, era appoggiato da 6 liste, (Uniamo Bagheria, Bagheria #Avanti tutta, Radice future, Mis, Bagheria tricolore, Si Cambia Liberi e forti), un "Progetto Civico per amministrare Bagheria" come lui stesso lo ha definito.
- di Redazione Sky TG24

Aci Castello, Scandurra (liste civiche e centrosinistra) eletto al primo turno 

 
Ad Aci Castello (Ct) è stato eletto, al primo turno, sindaco Carmelo Scandurra col 53,74% dei voti. E' appoggiato da liste civiche di Centrosinistra. 
- di Redazione Sky TG24

Santa Elisabetta; Gueli sindaco

A Santa Elisabetta (Ag) è stato eletto sindaco Mimmo Gueli col 61,30% dei voti appoggiato dalla lista civica "Per Santa Elisabetta il bene comune".

- di Redazione Sky TG24

Salvini: sono felice ed emozionato

 
"Sono felice del voto siciliano perché  da segretario della Lega avere i candidati della Lega al ballottaggio  per diventare sindaci a Gela e a Mazzara del Vallo, vincere a Motta  Sant'Anastasia e prendere percentuali a doppia cifra a Caltanissetta,  a Monreale, a Bagheria, è una cosa emozionate. Ringrazio i siciliani  per la fiducia che vedremo di meritarci fino in fondo". Così il  segretario della Lega, Matteo Salvini, interviene, a margine di un  evento in prefettura a Milano, sulle elezioni amministrative in  Sicilia.
- di Redazione Sky TG24

Alessandria della Rocca, Bubello sindaco

Ad Alessandria della Rocca (Ag) è stata eletta sindaco Giovanna Bubello col 76,91% dei voti appoggiata dalla lista civica "Per una nuova
Alessandria".
- di Redazione Sky TG24

Cancelleri: ultimo sforzo per il ballottaggio 

 
- di Redazione Sky TG24

Di Maio: il M5S è solido

 
- di Redazione Sky TG24

Bonafede: risultato M5s molto positivo

 
Una "valutazione molto positiva" sul risultato del M5s nelle elezioni amministrative in Sicilia e' quella espressa da Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia. "Il Movimento 5 Stelle - ha detto - va al ballottaggio nell'unico capoluogo che era al voto e, ci tengo a dirlo, va al ballottaggio con una lista, concorrendo contro una decina di liste. L'altro candidato al ballottaggio ha numerosissime liste. Andiamo al ballottaggio anche, mi risulta, a Castelvetrano che è una città particolarmente delicata, perché è la città di Matteo Messina Denaro, e quindi è una bella sfida di legalità".
- di Redazione Sky TG24

Polverini: Lega da sola non ce la fa

 
In Sicilia la Lega da sola non sfonda. Per vincere c'è bisogno di stare uniti. Ridiamo forza a questo Paese  con una vera coalizione di centrodestra: unica realtà in grado di  governare, stando agli ultimi risultati elettorali delle Regioni e ai  disastrosi risultati economici del governo giallo-verde. Il M5S si  rassegni: è iniziata la parabola discendente". Così la deputata di  Forza Italia Renata Polverini commenta i risultati delle  amministrative in Sicilia.
 
- di Redazione Sky TG24

 

Azzurra Cancelleri, attivista del M5S dal 2009, Portavoce alla Camera dei Deputati

- di Redazione Sky TG24

Gambino: grazie Caltanissetta

 
- di Redazione Sky TG24

Spadafora (Me), Tania Venuto sindaca con il 35,7%
 

Tania Venuto è la sindaca eletta di Spadafora, in provincia di Messina, grazie a un consenso del 35,74%. Con la sua lista civica ha avuto la meglio sugli altri due candidati. 
- di Redazione Sky TG24
- di Redazione Sky TG24