Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Risultati elezioni Sardegna 2019, vince Solinas. Salvini: "Lega 6-0 sul Pd"

Trionfa il candidato di centrodestra, al secondo posto Zedda del centrosinistra. Crolla il Movimento 5 Stelle, che rimane però il primo partito. L'affluenza alle urne è stata del 53,77%. Di Maio: "Il governo non cambia"

Leggi tutto
1 nuovo post
Il vincitore delle elezioni regionali in Sardegna è Christian Solinas, candidato alla carica di governatore del centrodestra. "Il risultato dà la vittoria al centrodestra. Ho provato a chiamare Christian Solinas e gli ho già mandato un messaggio per augurargli buon lavoro", ha dichiarato Massimo Zedda, candidato del centrosinistra. "Oggi ha vinto la Sardegna - ha dichiarato Solinas -. Ringrazio i sardi della fiducia, è stato premiato il progetto di governo che abbiamo presentato. Non ho mai visto un testa a testa, che non rispondeva al vero, 14 punti di vantaggio rappresentano un dato incontrovertibile". Con due terzi delle schede scrutinate, il centrodestra è al 47%, mentre il centrosinistra si ferma intorno al 33%, e il Movimento Cinquestelle vicino all'11% (I CANDIDATI). "Sapevamo fin dall'inizio che sarebbe stato un percorso in salita. I competitor erano strutturati, a destra e a sinistra, per mantenere il potere. Noi proponevamo altro", ha dichiarato il candidato pentastellato Francesco Desogus.
 

Crolla il M5S. Salvini: “6-0 sul PD, per il governo non cambia nulla”. Il centrodestra non è d’accordo

Piovono i commenti politici sui risultati. "Dalle politiche a oggi se c’è una cosa certa è che su sei consultazioni elettorali, la Lega vince 6 a zero sul Pd. Anche in Sardegna, dopo il Friuli, il Molise, Trento, Bolzano e l'Abruzzo i cittadini hanno scelto di far governare la Lega", afferma il vicepremier Matteo Salvini, leader della Lega, che poi assicura: “Con il voto in Sardegna a livello nazionale non cambia nulla”. Ma in tanti nel centrodestra non sono d’accordo con lui.  Da Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, convinta che “il governo stia per cadere”, a Silvio Berlusconi, che ai suoi avrebbe ribadito che il voto ha “ridimensionato” la Lega di Salvini, che “non è più autosufficiente”. Il tema, a suo giudizio, non è tanto pensare alla crisi, quanto lavorare sulla Basilicata, dove il candidato del centrodestra alle regionali di fine marzo è di Forza Italia.
 

Conte: "Nessuna conseguenza per il governo". Di Maio: "Domani novità"

 
Quello sardo, infatti, era un test importante per il governo gialloverde. Ma da Sharm El-Sheikh, dove partecipa al vertice Ue-Lega Araba, il premier Giuseppe Conte ribadisce: "Non mi pronuncio sulle valutazioni politiche" del voto in Sardegna "ma non dobbiamo enfatizzare il ruolo di elezioni regionali: sono importanti per la Sardegna e offriranno degli spunti agli eletti ma sicuramente non ritengo che dagli esiti possano derivare conseguenze sul governo nazionale". Sulla stessa posizione il leader pentastellato Di Maio, che però annuncia da domani novità sulla riorganizzazione del Movimento.
- di monica.serra

Il nostro liveblog si chiude qui, per tutti gli aggiornamenti continuate a seguire la diretta di Sky Tg24

 

 

- di Daniele Troilo

Berlusconi: Fi ha funzione essenziale in centro-destra

 "Il centro-destra si conferma anche in Sardegna la maggioranza naturale degli italiani che in tutte le tornate elettorali regionali dopo il 5 marzo 2018 hanno premiato l'unità della coalizione. In questo ambito si è confermata essenziale la funzione di Forza Italia che anche in Sardegna ha dato vita a liste civiche con suoi esponenti che naturalmente sul piano politico vanno sommate ai voti di Forza Italia". Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in una nota a commento del voto in Sardegna. 
- di Redazione Sky Tg24


Sardegna, Governo minimizza ma Pd e FI attaccano

 
- di Redazione Sky Tg24

Sardegna: 1493 sezioni su 1840; Solinas resta saldo al 47%

Sono 1493 su 1840 le sezioni scrutinate in Sardegna per l'elezione del Consiglio regionale e del governatore, il 81%% delle sezioni complessive. I dati sono stati diffusi dalla Regione: Christian Solinas (centrodestra) è in vantaggio con il 47,74%. Poi Massimo Zedda  (Centrosinistra) al 33,18%, e Francesco Desogus (M5s) con il 11,07%. Seguono Paolo Maninchedda (Partito dei Sardi) con il 3,32%, Mauro Pili (Sardi Liberi) con il 2,24%, Andrea Murgia (Autodeterminazione) con l'1,84% e Vindice Lecis (Sinistra Sarda) con lo 0,59%. Le schede bianche sono 5473, le nulle 675, mentre quelle con errori e voti nulli sono 11.905. Sono 610mila i voti complessivi. Sono 269 i Comuni hanno concluso tutte le procedure dello spoglio.

- di Redazione Sky Tg24
- di monica.serra

Sardegna: Zedda, "Pentito? Ero unico a poter salvare casa comune"

"Quando è emerso a settembre un dato drammatico per il centrosinistra e che ero consapevole di essere l'unico in grado di salvare la casa comune ho pensato fosse una questione di stile politico mettermi a disposizione". Cosi' Massimo Zedda ha risposto a chi gli chiedeva se si fosse pentito della candidatura alla presidenza della Regione: "E' facilissimo accettare incarichi quando tutto e' in discesa", ha aggiunto sottolineando che "occorrono scelte coraggiose".
- di monica.serra

Solinas: oggi ha vinto la Sardegna

"Oggi ha vinto la Sardegna. Ringrazio i sardi della fiducia, è stato premiato il progetto di governo che abbiamo presentato. Non ho mai visto un testa a testa, che non rispondeva al vero, 14 punti di vantaggio rappresentano un dato incontrovertibile". Sono le prime parole del governatore in pectore della Sardegna, Christian Solinas, del centrodestra. "Girando la Sardegna in lungo e in largo ho incontrato tantissime persone, riscontrando la netta percezione di voglia di cambiamento e i sardi ci hanno premiato. Il mio primo pensiero va alla gente comune, ai sardi che quotidianamente gioiscono e soffrono. Il centrodestra unito rappresenta una formula politica vincente con le forze autonomiste e sardiste", ha aggiunto  Solinas. 
- di monica.serra

Sardegna, Zedda ammette la sconfitta: “Ho già chiamato Solinas” | Sky TG24

Leggi su Sky Tg24 l’articolo Sardegna, Zedda ammette la sconfitta: “Ho già chiamato Solinas” | Sky TG24
- di monica.serra
- di monica.serra

Salvini: per Governo non cambia nulla

Con il voto in Sardegna "a livello nazionale non cambia nulla. Il Governo non è a rischio", ha assicurato il ministro dell'interno Matteo Salvini a margine di un convegno alla Luiss.
- di monica.serra

Zedda: battuto M5s prossima volta centrodestra

  
 "Ci davano per inesistenti, invece ci siamo, eccome. Abbiamo battuto il Movimento 5 stelle, la prossima volta batteremo il centrodestra". Così Massimo Zedda nonostante la sconfitta alle regionali in Sardegna commenta il risultato del centrosinistra rispetto alle politiche del 4 marzo scorso e alle ultime elezioni in Abruzzo.
- di monica.serra
- di Daniele Troilo

Cav ai suoi: Salvini non è autosufficiente

 
Il tonfo dei Cinque Stelle in Sardegna, dopo quello in Abruzzo, dimostra che gli italiani stanno rinsavendo, stanno riaprendo gli occhi. E che il futuro è del centrodestra unito. Così Silvio Berlusconi nei suoi colloqui dopo il voto di ieri, convinto che il voto di domenica abbia ridimensionato la Lega di Salvini, che non sarebbe autosufficiente. Il tema, a suo giudizio, non è tanto pensare alla crisi, quanto lavorare sulla Basilicata, dove il candidato del centrodestra alle regionali di fine marzo è di Forza Italia.
- di monica.serra

Sardegna: Zedda, risultato dà vittoria a centrodestra

"Il risultato dà la vittoria al centrodestra. Ho provato a chiamare Christian Solinas e gli ho già mandato un messaggio per augurargli buon lavoro". Così Massimo Zedda in conferenza stampa commenta la sua sconfitta alle elezioni regionali in Sardegna.
- di monica.serra

Desogus: crollo M5s? Voto politiche è di opinione

 
"Il voto delle politiche è tutta un'altra storia rispetto alle regionali, perché è un voto d'opinione". Lo ha detto il candidato presidente del Movimento Cinquestelle alle regionali sarde Francesco Desogus, rispondendo alle domande dei cronisti sul crollo dei consensi per M5S dal 42% delle politiche a circa il 10% di oggi.
- di monica.serra

Solinas incontra stampa alle 19

 
Slitta alle 19 la conferenza stampa di Christian Solinas nel quartier generale del centrodestra allestito in una sala del T Hotel a Cagliari. Lo ha appena fatto sapere lo staff del candidato del centrodestra.
- di monica.serra