Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Consob, spunta l'ipotesi di Savona. Il ministro: "Io presidente? Non lo so"

I TITOLI DI SKY TG24 DELLE 17 DELL'1 FEBBRAIO

2' di lettura

Il nome del titolare del dicastero per gli Affari europei potrebbe mettere d'accordo Lega e M5s. Ma se così fosse, si dovrebbe affrontare il nodo della sua sostituzione nello schema di governo. Lui non smentisce

Luigi Di Maio e Matteo Salvini provano a risolvere uno dei nodi del governo giallo-verde: la Consob. La prossima settimana "sarà quella decisiva", assicura il leader pentastellato. E per la guida dell'autorità di vigilanza - dopo le dimissioni di Mario Nava dello scorso settembre (CHI È) - spunta a sorpresa il nome di Paolo Savona, l’economista sardo ministro per gli Affari europei. Il suo è un profilo "alto" e quindi - secondo M5S e Lega - adatto a placare possibili proteste per il veto a Marcello Minenna. Ma potrebbe essere anche un profilo scomodo, perché il trasferimento in Consob scoprirebbe la casella del suo ministero, aprendo così una nuova partita tra M5S e Lega. Il diretto interessato si limita a commentare: “Non so cosa stia succedendo dietro alle mie spalle”.

Le possibili soluzioni per il ministero degli Affari Ue

Palazzo Chigi, intanto, lavora alle possibili soluzioni. La casella del ministero per gli Affari Ue, con Savona fuori, è già nel mirino della Lega. Il premier Giuseppe Conte, sempre più calato nel ruolo di mediatore-decisore, potrebbe tenersi l'interim all'Ue, evitando così un nuovo scontro tra i due vicepremier. Ma il Carroccio frena, con questa motivazione: il premier, nello schema di governo giallo-verde, è stato scelto dal M5S che, in tal modo, si "prenderebbe" anche un ministero chiave in vista delle Europee. Anche per questo, nel governo, si ragiona su eventuali piani B. Come quello di Luigi Zingales, il cui nome circola come possibile alternativa.

I confronti sul nome di Savona

La sua figura di Savona avrebbe, al contrario di quella di Minenna, l'apertura a una valutazione del Quirinale, dove, secondo alcuni rumors pomeridiani, il premier Conte potrebbe essersi recato oggi (1 febbraio) per un incontro riservato con il presidente Mattarella. Non c'è alcuna conferma ufficiale del colloquio ma fonti qualificate, interpellate sulla questione, non smentiscono.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"