Salvini: "Altri migranti scaricati dai francesi in Italia"

Politica
migranti_claviere_gendarmeria

La denuncia del ministro dell'Interno, che posta il video girato nella cittadina al confine tra la Francia e l’Italia e chiede spiegazioni a Macron: "Basta prese in giro". Nel filmato si vede un uomo, forse della gendarmeria transalpina, insieme a tre presunti migranti

Un nuovo caso di sconfinamento della gendarmeria francese, con alcuni migranti accompagnati in territorio italiano. Lo denuncia il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ha condiviso su Facebook il video del presunto sconfinamento, girato sempre a Claviere, in Piemonte, dove è avvenuto l’episodio precedente dei giorni scorsi. “Questa mattina alle 9.30 un cittadino di Claviere ha filmato la polizia di Macron che entra in Italia e lascia per strada un gruppo di persone”, scrive il vicepremier. “Chi sono? da Dove vengono? Perché non siamo stati avvertiti?". E poi una richiesta perentoria al presidente francese Emmanuel Macron: “Basta prese in giro, l'Italia chiede spiegazioni. Macron, rispondi!”. Per il ministro dell’Interno italiano questo episodio “può danneggiare gravemente i rapporti Italia-Francia, e non per nostra scelta. Senza spiegazioni rapide, complete e convincenti, ci troveremmo di fronte a una provocazione e a un atto ostile". Replica la Francia: "Prassi concordata".

Il video: tre presunti migranti lasciati in territorio italiano

Nel video si vede una jeep bianca con i lampeggianti sul tetto, ferma sul bordo della strada: l'auto è ripresa dall'alto e accanto ci sono tre presunti migranti, un paio dei quali con degli zaini, e una quarta persona, un uomo con pantaloni blu e una camicia azzurra. È lui ad indicare ai tre un punto al di là della strada. Una volta che i tre hanno attraversato, l'uomo sale in auto, che riparte immediatamente. 

Salvini: "Chi ha girato il filmato è disponibile a confermare l'episodio"

Il filmato, secondo quanto riferisce il Viminale, è stato girato questa mattina alle 9.30 a Claviere e chi lo ha girato, "è una persona con nome e cognome e, se necessario, è disponibile a confermare l'episodio alle autorità competenti". "La Francia ha ammesso che venerdì scorso ha trasportato, 'per errore', un paio di immigrati in territorio italiano - dice Salvini - A Parigi si sono perfino risentiti, perché non ho accettato le scuse e ho chiesto mi venissero fornite le generalità degli stranieri abbandonati nei boschi. I francesi non hanno risposto".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24