Steve Bannon a Sky TG24: con governo M5s-Lega economia può rafforzarsi

6' di lettura

L'ex stratega di Donald Trump ospite dell'Intervista di Maria Latella: "Savona è un grande conoscitore del sistema monetario, giusto insistere sul suo nome" (GUARDA L'INTERVISTA INTEGRALE)

"Cinque Stelle e Lega stanno creando un governo che può avere forza, con loro l'economia italiana può rafforzarsi". Così Steve Bannon ospite dell'Intervista di Maria Latella su Sky TG24. L'ex stratega di Donald Trump ha parlato delle trattative in corso per la formazione del nuovo governo e ha espresso apprezzamento per Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

"Il mondo guarda all'Italia"

"Io credo che il mondo intero stia guardando all'Italia, indipendente da quello che dice il New York Times e i suoi editoriali. È arrivato il momento di celebrare questo grande cambiamento" uscito dalle elezioni (LO SPECIALE) ha dichiarato rispondendo alle domande della giornalista.

"Giusto insistere su Savona"

Bannon ha affermato di essere rimasto colpito "dall'entusiamo" di Matteo Salvini e Luigi Di Maio e ha dato il suo parere sulla formazione della squadra di governo e sulle polemiche sul nome di Paolo Savona (CHI È) indicato per l'incarico al ministero dell'Economia: "Questi due leader devono insistere sul professor Savona. Quando c'è la possibilità di prenderti il meglio bisogna prenderlo e lui è il meglio", ha proseguito Bannon. "Ha le idee chiare sull'Europa, sulla Germania e sull'euro e non è timido, dice le cose come stanno. Credo che il Movimento 5 stelle e la Lega, mettendosi insieme, vedono in Savona la persona giusta, che non le manda a dire, conosce il sistema monetario, rappresenta qualcosa di diverso rispetto a quello che c'è stato".

Bannon a Sky Tg24: Savona grande esperto economia

"Prime parole di Conte intelligenti"

Giudizio positivo anche sul premier incaricato Giuseppe Conte (CHI È): "Non lo conosco, non è molto noto in America, ma è un professore di diritto, ha detto 'io sarò difensore del popolo', è una frase molto forte. È un'osservazione molto brillante e intelligente" ha dichiarato. "Gli direi di andare avanti, anche il presidente Trump veniva bollato come populista. Ora si devono abiturare agli attacchi delle elite, dei centri monetari, di cui i grandi giornali sono portavoce. E fanno bene a cercare di cambiare l'Europa dall'interno".

"Escludo che ci sia la Russia dietro al successo Lega-M5s"

L'ideologo di Donald Trump e della alt-right, la nuova destra radicale statunitense, ha escluso che ci sia la Russia dietro il successo elettorale di M5s e Lega. "È la stessa cosa che dicevano i Democratici statunitensi per attaccare Trump ma mi sembra ci sia stata questa forte influenza della Russia: è stato smentito ed è un modo per confondere le acque". Bannon, che è in Italia per qualche giorno, non ha voluto dichiarare se incontrerà il leader della Lega, Matteo Salvini.

Bannon a Sky TG24: parole Conte mi sembrano brillanti

Leggi tutto
Prossimo articolo