Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Capigruppo, Bernini e Gelmini per FI. Il Pd sceglie Delrio e Marcucci

Alcuni capigruppo di Camera e Senato eletti oggi, 27 marzo
3' di lettura

In via di definizione i rappresentanti dei gruppi parlamentari: il M5S ufficializza all'unanimità Toninelli e Grillo. Forza Italia ha optato per due donne. I dem puntano sull’ex ministro per Montecitorio e sul senatore toscano per Palazzo Madama

Chiusa la partita per le presidenze di Camera e Senato, dopo le elezioni del 4 marzo (LO SPECIALE), nei partiti è la giornata delle scelte dei capigruppo per i due rami del Parlamento. Il Movimento 5 stelle ha ufficializzato Danilo Toninelli a Palazzo Madama e Giulia Grillo a Montecitorio. I due nomi dei pentastellati erano già stati scelti nei giorni scorsi e sono stati confermati all'unanimità dal voto delle assemblee. Forza Italia ha scelto due donne: Anna Maria Bernini al Senato, votata all’unanimità per alzata di mano, e Maria Stella Gelmini a Montecitorio. Il Partito democratico, invece, riunito al Nazareno in un vertice con i big del partito, ha scelto Graziano Delrio per la Camera e, eletto per acclamazione, Andrea Marcucci per Palazzo Madama. La Lega per la carica di capogruppo alla Camera ha scelto Giancarlo Giorgetti.

Fdi, Bertacco e Rampelli capigruppo pro-tempore

Fratelli d'Italia, contrariamente agli altri partiti, ha scelto dei capigruppo pro tempore. Stefano Bertacco lo sarà alla Camera, Fabio Rampelli al Senato. Fdi eleggerà i suoi capigruppo solo dopo la composizione degli uffici di presidenza di Palazzo Madama e Montecitorio. Il gruppo Misto ha eletto al Senato Loredana De Petris e alla Camera Federico Fornaro, entrambi di Liberi e Uguali.

Senato: i numeri definitivi

Secondo quanto trapela da fonti parlamentari, sono stati anche diffusi i numeri definitivi dei vari gruppi parlamentari al Senato. I senatori del M5S sono 109, quelli di FI sono 61, 58 quelli della Lega, 52 del Pd. Il gruppo di Fratelli d'Italia è composto da 18 parlamentari, mentre il Misto da 12, compresi Mario Monti, Liliana Segre ed Emma Bonino. Per le Autonomie sono 8, compresi Pier Ferdinando Casini, Giorgio Napolitano ed Elena Cattaneo. I senatori a vita Renzo Piano e Carlo Rubbia per ora non risultano iscritti ad alcun gruppo.

I numeri del gruppo Misto alla Camera

Sono 36 i componenti del gruppo Misto alla Camera. La componente più consistente è quella di Leu: composta da 14 deputati esprime il presidente del gruppo Federico Fornaro e non appena verrà eletto l'Ufficio di presidenza di Montecitorio chiederà la deroga per costituirsi in gruppo autonomo (il regolamento richiede in via ordinaria 20 deputati). Seguono cinque deputati ex M5S, quattro rispettivamente di Nci e delle Minoranze linguistiche, tre di +Europa, due rispettivamente di Insieme e di Civica Popolare ed uno rispettivamente di Maie ed Usei.

Data ultima modifica 27 marzo 2018 ore 18:00

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"