Elezioni 2018, Meloni a Sky TG24: "Non faremo governo con Pd o M5S"

Politica

La leader di Fratelli d’Italia assicura che non intende allargare la coalizione. A Berlusconi chiede chiarezza: “Nome premier prima del voto”. Sulla campagna elettorale: “Si sono alzati molto i toni. La sinistra in difficoltà getta fumo negli occhi parlando di fascismo”

“Non faremo un governo con il Pd o il Movimento 5 Stelle”. È quanto ribadisce Giorgia Meloni, in vista delle elezioni del 4 marzo (LO SPECIALE). La leader di Fratelli d’Italia è intervenuta a Sky TG24 e ha assicurato che non intende allargare la coalizione. Nemmeno ai fuoriusciti del M5S. "Se c’è qualcuno che vuole votare i nostri provvedimenti perché li condivide, perché no. Ma per ora bisogna andare a votare e far vincere il centrodestra. Non starei adesso ad allargare la coalizione ai fuoriusciti", ha detto. Il riferimento è alle parole delle scorse ore di Silvio Berlusconi. "Se firmano il programma, non diciamo no", aveva aperto l'ex premier.

"Serve segnale di compattezza interna"

Proprio agli alleati Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, assenti alla sua manifestazione "anti inciucio", Meloni ha chiesto “un segnale di compattezza interna” e li ha invitati l’1 marzo per un “momento unitario”. Al leader di Forza Italia, Meloni ha anche chiesto “chiarezza verso gli italiani e verso di noi”. “Penso che Berlusconi dovrebbe fare il nome del premier prima del voto”, ha detto.

“Fascismo? Fumo negli occhi”

La leader di Fratelli d’Italia ha parlato anche della campagna elettorale in corso. “Si sono alzati molto i toni – ha dichiarato, ricordando anche gli sputi e insulti ricevuti a Livorno –. La sinistra in difficoltà non sa di cosa parlare agli elettori e cerca di gettare fumo negli occhi parlando di fascismo e intolleranza. Si prenda le sue responsabilità”. Meloni ha aggiunto che le “contrapposizioni ideologiche sono finite”.

“Governo Boschi sarebbe colpo di Stato”

La politica ha lanciato anche una stoccata a Maria Elena Boschi. “Un governo guidato da Boschi sarebbe un colpo di Stato. Anche perché il Pd arriverà terzo. Boschi è scappata anche da casa sua. Non penso proprio ce la ritroveremo come premier”. Come primo atto di un esecutivo di centrodestra, poi, Meloni ha approvato l’idea di Forza Italia di puntare su un atto contro la disoccupazione, soprattutto giovanile. Una battuta anche sulla Flat tax, definita “volano per l’economia”, e sul caso Embraco: “Faccia riflettere”.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24