Elezioni 2018, i candidati di Liberi e Uguali per il Parlamento

Politica
combo_liste_leu

In lista tutti i big: il leader Grasso corre in Sicilia come capolista, Boldrini in Lombardia, Bersani in Veneto per la Camera, D'Alema in Puglia per il Senato. Tra le novità Filippo Miraglia, vicepresidente dell'Arci, e la ex presidente di Legambiente Rossella Muroni

All'Election day del 4 marzo farà il suo esordio Liberi e Uguali, la formazione politica che aggrega le forze alla sinistra del Pd ed è nata dall'unione di Articolo 1-Mdp, Sinistra italiana, e Possibile. Anche Liberi e Uguali (LeU) ha presentato le proprie liste, tra molte conferme e alcuni volti nuovi. Ci sono tutti i big come Pietro Grasso, leader della formazione, Laura Boldrini, Massimo D’Alema e Pierluigi Bersani. Tra le novità Filippo Miraglia, vicepresidente dell'Arci; la presidente uscente di Legambiente, Rossella Muroni; la giornalista, già direttrice di 'youdem' e bersaniana Chiara Geloni; l'attore Giulio Cavalli. (LO SPECIALE ELEZIONI)

I big: Grasso in Sicilia, Boldrini in Lombardia. D'Alema in Puglia

Per quanto riguarda i big, partiamo da Pietro Grasso. Il leader di LeU correrà al plurinominale a Roma e Palermo per il Senato come capolista, e sempre a Palermo nell'uninominale. La presidente della Camera Laura Boldrini è candidata all'uninominale in Lombardia e correrà a Milano come capolista nei quattro collegi plurinominali della circoscrizione Lombardia 1. Alla Camera, sempre in Lombardia, Pippo Civati è candidato in due collegi proporzionali: Bergamo e a Palazzolo sull'Oglio. Nel collegio uninominale per il Senato a Milano 3-4 è in lista Francesco Laforgia, capogruppo uscente di LeU a Montecitorio che, in Lombardia, corre anche nel proporzionale. Pierluigi Bersani corre nella circoscrizione Veneto 2, collegio di Verona, all'uninominale per la Camera. Per un seggio a Palazzo Madama Massimo D'Alema corre nell'uninominale in Puglia nel collegio di Nardò e nel collegio plurinominale Puglia 2.

Da Fratoianni a Speranza, gli altri big

Il leader di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni, è in lista nell'uninominale nel collegio di Pisa, e in Piemonte nel plurinominale. In campo per LeU ci sono anche altri parlamentari uscenti, come la capogruppo in Senato Maria Cecilia Guerra in corsa per la Camera. C'è anche Guglielmo Epifani che, nel plurinominale, si trova nella circoscrizione Sicilia 2. Il capolista in Calabria è Nico Stumpo. L'ex capogruppo del Pd, Roberto Speranza, è candidato alla Camera nel collegio Lazio 1 per il plurinominale e nel collegio di Potenza per l'uninominale. Liberi e Uguali schiera tra le sue fila anche Sergio Cofferati, ex segretario Cgil ed ex sindaco di Bologna, nel collegio uninominale di Genova - Unità urbanistica.

I nomi nuovi

Liberi e Uguali corre per Camera e Senato anche con alcuni nomi nuovi. Tra i più noti, Filippo Miraglia, vicepresidente dell'Arci, che è candidato nel collegio Lazio 1 e per il plurinominale nel collegio Lombardia 4. Poi Rossella Muroni, presidente uscente di Legambiente e coordinatrice della campagna elettorale di LeU, e il portavoce del presidente del Senato Pietro Grasso, Alessio Pasquini, candidato a Montecitorio. Lotterà per un seggio anche la giornalista e bersaniana di ferro Chiara Geloni, candidata all'uninominale per la Camera nel collegio di Massa Carrara. Poi due avvocati come Felice Besostri, fervido sostenitore del "No" in occasione del referendum costituzionale, e Anna Falcone, anche lei nel comitato per il No, esperta in diritto pubblico e costituzionale. Sono in lizza entrambi per un seggio a Montecitorio. Infine l'attore Giulio Cavalli, candidato nel collegio plurinominale di Lombardia 1-01.

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24