M5S, hacker: “Su Rousseau ho votato decine di volte”. Grillo smentisce

Politica

Chi si nasconde dietro a rogue_0 aveva già colpito la piattaforma ad agosto e, a poche ore dall’annuncio del vincitore delle primarie, con tanto di foto su Twitter dei profili violati, dice: “Luigi Di Maio ha già vinto”. Ma l’ex comico ribatte: “Nulla è stato manomesso”

L’ombra di un hackeraggio cala di nuovo sul sistema operativo Rousseau, piattaforma di partecipazione del M5S, dove gli iscritti hanno votato le primarie del Movimento per scegliere il candidato premier tra gli otto candidati in corso. Il responsabile dell’intrusione sarebbe lo stesso che aveva già colpito ad agosto, l’utente Twitter rogue_0.

L’hacker: “Ho votato decine di volte”

"Beppe Grillo e Davide Casaleggio tranquilli, Luigi Di Maio ha già vinto, ve lo assicurano decine di miei voti certificati". Con questo post su Twitter l’hacker ha annunciato di essere riuscito a votare più volte sulla piattaforma Rousseau usando i profili di alcuni iscritti e, a riprova delle sue affermazioni, ha pubblicato alcuni screenshot delle pagine di votazione di alcuni utenti. Rogue_0 non risparmia le prese in giro al M5S: "I geni alla Casaleggio hanno messo una misura di sicurezza inviolabile per la sicurezza totale del voto: l’SMS. Lol", omaggiando anche gli attivisti da lui hackerati con hashtag dedicati come "#JesuisAntonioMarcheselli o #JesuisDavideGatto.

Grillo: “Nessun voto manomesso”

Immediata la replica di Beppe Grillo sul suo blog: "Smentiamo categoricamente le dichiarazioni dell'hacker riprese dai giornali. In seguito alle verifiche possiamo affermare che la votazione si è svolta in regolarità e nessun voto è stato manomesso. Sono in corso indagini per acquisire le tracce di tutti i tentativi di attacco che sono stati respinti".

Toninelli: “Il voto è andato benissimo”

L'hacker Rogue "potrebbe tranquillamente dire qualsiasi cosa, non ci interessa”, rincara il deputato Danilo Toninelli: “Abbiamo messo in atto tutti gli strumenti di protezione e non c'è stato nessuno attacco hacker riuscito. Ci sono stati tentativi ma li abbiamo rimbalzati”. E aggiunge: “Abbiamo alzato enormemente le già altissime barriere di difesa che avevamo. Il voto è andato benissimo".

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.