Terremoto, all’asta un pranzo di beneficenza con Berlusconi

Politica
berlusconi-getty

La piattaforma CharityStars mette in palio la possibilità di mangiare insieme al leader di Forza Italia nella sua residenza di Arcore. I fondi raccolti saranno devoluti alla Croce Rossa per aiutare le vittime del sisma in Abruzzo

Un pranzo di beneficenza con Silvio Berlusconi per aiutare i terremotati in Abruzzo. L’idea è del sito CharityStars, nota piattaforma di aste benefiche, che ha messo in palio la possibilità di mangiare con il leader di Forza Italia nella sua residenza di Arcore. I fondi raccolti andranno alla Croce Rossa Italiana che li metterà a disposizione delle vittime del sisma.

 

L’asta termina il 16 marzo alle ore 19 e sono già arrivate una trentina di offerte. Dal prezzo di partenza fissato a 10mila euro si è saliti a circa 40mila euro. Il pranzo con l’ex premier (massimo per tre persone) sarà organizzato contestualmente alla chiusura dell’asta e si terrà entro sei mesi nella sua residenza di Arcore. 

 

L'annuncio sui social - Sulla sua pagina Facebook, qualche settimana fa Berlusconi aveva scritto: “Ho deciso di prestarmi a questa asta di beneficenza a sostegno delle popolazioni terremotate dell’Abruzzo. Penso che ognuno di noi debba fare tutto quanto è nelle proprie possibilità per aiutare i nostri concittadini in difficoltà, e a volte si può essere utili anche con un gesto semplice. Sarò davvero felice di conoscere e di pranzare con un benefattore generoso e sensibile come il vincitore di questa gara”.

 

Politica: I più letti