Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Fini apre al lodo Costituzionale. "Nessun complotto"

1' di lettura

Il presidente della Camera ha parlato del dibattito aperto sulla giustizia, della proposta di Casini di un lodo Alfano bis e dei rapporti all'interno della maggioranza. "E' delirante pensare che si trami contro Berlusconi", ha spiegato

Gianfranco Fini apre alla riproposizione del lodo Alfano, cioè dello scudo contro i processi per le alte cariche dello Stato, ma con legge costituzionale, come già ventilato dal leader centrista Casini. Intervistato da Lucia Annunziata a 'In 1/2 ora' su Raitre, il presidente della Camera precisa che una simile ipotesi può viaggiare in parallelo con il ddl sui processi brevi: "Non sono due ipotesi alternative una all'altra". Sui rapporti all'interno del Pdl, Fini dice: "Non c'è nessun complotto". Le elezioni anticipate sarebbero invece "il fallimento della legislatura", ma anche "del Pdl".

Leggi tutto
Prossimo articolo