Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Democratici anonimi, per chi vuole dire basta

1' di lettura

Elezioni 2009, la Rete si scatena. Sul Web impazza il gruppo di sostegno per tutti coloro che hanno votato PD... e ora si sono pentiti. Auto ironico e irriverente! Guarda il video

Sono giovani. Hanno tra i 20 e i 40 anni. E hanno deciso di uscire allo scoperto e chiedere aiuto a un gruppo di sostegno al quale confidare il loro problema: alle scorse consultazioni politiche hanno votato per il Partito Democratico. E ora si sono pentiti.

Il video è una chiara presa in giro ad opera dei sostenitori di Sergio Staino, che dal Pd è passato a Sinistra e Libertà. Una divertente parodia dell'elettore pentito, o presunto tale, che tra lacrime e disperazione si chiede come uscire dal tunnel. E ha trovato supporto nel gruppo “Democratici Anonimi”.

Da giorni ormai è fitto il tam tam in Rete. E una folta schiera di ex Pd si è unita ai Democratici Anonimi per avere conforto e sostegno. Non si fanno riprendere in volto. Sono e restano anonimi. Di questi elettori si odono solo le “ammissioni di colpa”.
E davanti a una telecamera confidano di essersi affidati al soggetto politico nato sotto l’egida di Prodi prima e Veltroni poi. E ora guidato dal segretario Dario Franceschini.

“Non sei più solo - recita il claim dello spot – Loro ce l'hanno fatta. Anche tu puoi dire basta”. Il percorso è stato difficile, ammettono i pentiti, “ma se ce l'ha fatta la Montalcini, possiamo farcela anche noi. C'è chi dice che coi Vendola e Travaglio non si vincono le elezioni: ma chi lo dice? Rutelli? E cosa ne sa Rutelli di come si vincono le elezioni? È come chiedere a Vespa come si fa una domanda scomoda.”.

Ecco il video dei Democratici Anonimi.

Leggi tutto
Prossimo articolo