Covid Sicilia, il bollettino: 789 casi su 16.274 tamponi

Sicilia

Sul fronte del contagio nelle singole province, Palermo registra 85 casi, Catania 232, Messina 210, Siracusa 57, Ragusa 34, Trapani 60, Caltanissetta 54, Agrigento 57, Enna, 0

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 789 i nuovi casi di Covid19 registrati in Sicilia a fronte di 16.274 tamponi processati. Ieri i nuovi positivi erano 618. Il tasso di positività sale al 4,8%. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

19:38 - Chiuse scuole a Roccamena

Il sindaco di Roccamena (Pa), Pippo Palmeri, ha chiuso le scuole a causa di focolaio da Covid19. Sono 23 i contagiati, 15 alunni e 8 tra insegnanti e genitori degli scolari. Il virus ha contagiato dodici studenti della primaria Luigi Pirandello, e tre della secondaria di primo grado Enrico Fermi. Le condizioni di tutti non risultano gravi. Le scuole a Roccamena, paese con circa 1.500 abitanti, rimarranno chiuse fino al 13 dicembre in attesa dello screening di massa che sarà eseguito dalla struttura commissariale per l'emergenza Covid. Scopo dell'ordinanza è di evitare al massimo lo spostamento della popolazione scolastica e del personale in servizio presso gli Istituti scolastici. "È in corso la sanificazione delle scuole - spiega il sindaco - Sino a pochi giorni fa non era stato registrato alcun caso di positività". Lo screening inizierà sabato ed è rivolto a tutti i cittadini. Si terrà in via Filippo Turati presso lo spiazzale della guardia medica. "Alla luce del risultato dello screening valuterò se mantenere le scuole ancora chiuse o meno - dice -. La scuola è il luogo dove le persone si incontrano e il contagio può veicolare più facilmente".

19:04 - Sindaco chiude scuole e oratori a Petralia Soprana

A Petralia Soprana (Palermo), paese dell'area delle Madonie dove vivono poco più di 3 mila persone, il sindaco Pietro Macaluso ha disposto con un'ordinanza la chiusura, fino a data da destinarsi, di tutte le scuole di ogni ordine e grado a causa dell'aumento dei contagi da Covid. Chiuse anche le attività di catechesi e oratorio "Purtroppo, da un giorno all'altro, da pochi casi in tutto il territorio la situazione si è completamente ribaltata a causa dell'ingresso del virus nelle scuole che ha determinato una forte preoccupazione", dice il sindaco. Il sindaco ha poi aggiunto: "Per evitare il diffondersi del virus in accordo con il commissario provinciale straordinario per l'emergenza, Renato Costa, abbiamo ritenuto indispensabile adottare questa decisione". "Purtroppo, negli ultimi giorni c'è stata una impennata di contagi nel territorio e nelle scuole che sta coinvolgendo tante famiglie - spiega il sindaco - L'invito che faccio a tutti è quello di stare attenti, rispettare le norme e le buone prassi mettendo in atto tutte le possibili accortezze. Mi auguro che la situazione rientri al più presto per evitare che il borgo più bello possa diventare zona rossa". L'attività scolastica continuerà con la didattica a distanza fino a nuove disposizioni.

17:35 - In Sicilia 789 nuovi positivi

Sono 789 i nuovi casi di Covid19 registrati in Sicilia a fronte di 16.274 tamponi processati. Ieri i nuovi positivi erano 618. Il tasso di positività sale al 4,8%, era al 2,6%. L'isola è, al sesto posto per contagi, al primo posto c'è il Veneto con 1.926, al secondo l'Emilia Romagna con 1.656, al terzo la Lombardia con 1.486. Gli attuali positivi sono 14.543 con un aumento di 534 casi. I guariti sono 253 mentre le vittime sono 2 e portano il totale dei decessi a 7.262. Sul fronte ospedaliero sono 387 ricoverati, con 21 casi in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 48 persone, due casi in più rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province, Palermo registra 85 casi, Catania 232, Messina 210, Siracusa 57, Ragusa 34, Trapani 60, Caltanissetta 54, Agrigento 57, Enna, 0.

15:15 - Vaccini, Asp Palermo: “Domani a Montemaggiore Belsito Open day”

Sono oltre 400 le vaccinazioni previste domani a Montemaggiore Belsito (Pa) nella 12/ma tappa stagionale dell'Open day itinerante, iniziativa sulla prevenzione organizzata da Asp Palermo - che lo scrive in una nota - in collaborazione con la locale amministrazione comunale. Sarà via Kennedy ad ospitare i camper degli screening oncologici, mentre il servizio vaccinazioni (somministrazione di prima, seconda o terza dose), curato insieme con medici ed infermieri dell'Esercito nell'ambito dell'operazione EOS, sarà ospitato all'interno della scuola materna, dove saranno accolte anche accettazione e sala d'attesa, oltre alla postazione amministrativa. Sulla strada adiacente l'asilo, saranno, invece, parcheggiati i camper della mammografia (screening del tumore della mammella per donne di età compresa tra 50 e 69 anni); Pap Test ed HPV Test (screening del cervicocarcinoma per donne 25-64 anni) e per la distribuzione del Sof Test (screening del tumore del colon retto). Gli over 65 ed i soggetti fragili potranno anche effettuare la vaccinazione antinfluenzale. Tutte le prestazioni sono gratuite e con accesso diretto.

14:23 – Green pass, nel Nisseno 13 sanzionati in due giorni

Tredici persone non in possesso di Green pass sono state sanzionate su un totale di 2.066 controllate in provincia di Caltanissetta a partire dall'entrata in vigore della normativa sul super Green pass fino all'8 dicembre. Questo quanto emerge dai dati della Prefettura di Caltanissetta che ha rafforzato l'azione di controllo su attività commerciali, mezzi di trasporto, attività di intrattenimento per accertare il possesso del green pass super o base, di volta in volta richiesto dalla normativa. Le forze dell'ordine hanno sanzionato inoltre 5 persone sorprese senza mascherina e 7 titolari di attività o esercizi commerciali su un totale di 367 controllati.

 

10:09 - Al lavoro senza Green pass e con reddito di cittadinanza, multati quattro operai

A Palermo i carabinieri hanno trovato in un cantiere edile nella zona di Trabia quattro operai senza Green pass e che inoltre percepivano il reddito di cittadinanza. Insieme al titolare della ditta sono stati sanzionati per non aver rispettato la normativa anti Covid, e segnalati all'Inps per l'immediata revoca del beneficio e conseguente recupero di quanto indebitamente percepito sino ad oggi. Uno degli operai percepiva il sussidio da un anno. Denunciati il committente dei lavori e il proprietario del terreno per la mancata designazione del coordinatore della sicurezza, e l'impresa edile (colpita anche dalla sospensione dell'attività) per il mancato rispetto delle norme in materia di sicurezza.

6:59 - In Sicilia 618 casi su oltre 23mila tamponi

Sono 618 i nuovi casi di Covid-19 registrati nell'isola a fronte di 23.329 tamponi processati in Sicilia. Il tasso di positività scende leggermente a 2,6%. Gli attuali positivi sono 14.009 con un decremento di 101 casi. I guariti sono 709 mentre le vittime sono 10 e portano il totale dei decessi a 7.260. Sul fronte ospedaliero sono 366 i ricoverati, mentre in terapia intensiva sono 46, lo stesso caso rispetto a ieri. Nel dettaglio: Palermo 93 casi, Catania 228, Messina 23, Siracusa 49, Ragusa 13, Trapani 72, Caltanissetta 62, Agrigento 57, Enna 21.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24