Covid Sicilia, il bollettino: 836 contagi su 32.711 tamponi

Sicilia
©IPA/Fotogramma

Il tasso di positività è del 3,3%. Gli attuali positivi sono 12.822 con un aumento di 262 casi, i guariti sono 569

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 836 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia a fronte di 32.711 tamponi processati nelle ultime ore. Il tasso di positività è del 3,3%. Gli attuali positivi sono 12.822 con un aumento di 262 casi, i guariti sono 569 mentre le vittime sono 5 e portano il totale dei decessi a 7.223. Sul fronte ospedaliero sono 356 i ricoverati, quelli in terapia intensiva sono 45. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:50 – Vaccini, commissario Covid Palermo: “Nostra strategia vincente”

"Ci sorprendono certe esternazioni critiche sulla somministrazione dei vaccini fuori dagli hub e dalle farmacie. Da tempo abbiamo abbracciato una filosofia, quella della vaccinazione di prossimità, sposata in pieno dalla Regione Siciliana, che in estate ha lanciato la 'vaccinazione a tappeto' per somministrare il siero anti-Covid anche nei luoghi di lavoro, turistici, della movida". Lo dice il commissario Covid di Palermo, Renato Costa, in risposta alle osservazioni del presidente di Federfarma, Marco Cossolo. "Una strategia vincente - prosegue - che, in pochi mesi, ha permesso soltanto al nostro ufficio di eseguire più di ventimila somministrazioni extrahub. Persone 'restituite' a una campagna vaccinale alla quale non avrebbero forse aderito se i nostri medici e infermieri non le avessero raggiunte e convinte dei benefici del vaccino. Anche così abbiamo fatto comprendere che vaccinarsi non solo è decisivo, ma può essere un gesto semplice e veloce, da accompagnare ad attività quotidiane. I nostri vaccini di prossimità sono organizzati con cura, preceduti da sopralluoghi nei locali che ci ospitano per verificarne l'adeguatezza, selezionando gli ambienti dove eseguire le somministrazioni, il tutto nel pieno rispetto delle condizioni igienico-sanitarie". "Teniamo a ricordare - conclude - che la vaccinazione di prossimità è un atto medico, dall'anamnesi alla somministrazione e fino al trattamento di eventuali complicanze, gestite dal nostro personale medico e infermieristico. Far passare il concetto non corrispondente al vero che le vaccinazioni di prossimità non siano sicure equivale a scoraggiare la popolazione dal parteciparvi, cosa che troviamo molto grave in un momento in cui dovremmo remare tutti nella stessa direzione: promuovere il vaccino, se necessario - e i fatti ci dimostrano che lo è - anche con 'soluzioni alternative' e incentivanti".

18:31 – Delegato: “A Filicudi manca medico base per tamponi”

Da lunedì bisognerà avere il Green pass anche per viaggiare, su aliscafi e navi regionali e cresce la preoccupazione tra gli eoliani. Il dottor Gaetano Nocita, coordinatore delle guardie mediche eoliane e responsabile del sindacato Snami dice: "I tamponi nelle isole da lunedì al venerdì possono essere effettuati dai medici di base, sabato e domenica dalle guardie mediche, ma siamo in attesa di un incontro con il commissario per l'emergenza covid Alberto Firenze". "Il problema - dice il delegato municipale di Filicudi Giovanni Rando - è che qui per ora siamo senza medico di base (c'è solo la guardia medica), speriamo che da lunedì torni in servizio o quanto meno sia sostituito".

18:27 - In Sicilia 836 i nuovi positivi

Sono 836 i nuovi casi di Covid19 registrati in Sicilia a fronte di 32.711 tamponi processati nelle ultime 24 ore nell'isola. Ieri i nuovi positivi erano 662. Il tasso di positività sale oggi è del 3,3% (ieri era al 2%). La regione è, anche oggi, al settimo posto per contagi. Gli attuali positivi sono 12.822 con un aumento di 262 casi. I guariti sono 569 mentre le vittime sono cinque e portano il totale dei decessi a 7.223. Sul fronte ospedaliero sono 356 i ricoverati, cinque in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 45 un ricoverato in più. Questi i dati del contagio nelle singole province: Palermo 177 casi, Catania 182, Messina 193, Siracusa 77, Ragusa 31, Trapani 29, Caltanissetta 50, Agrigento 69 ed Enna 28.

12:24 - Il sindaco di Taormina: "Teatro affollato, stop a spettacoli"

"Chiedo alla Presidenza della Regione Siciliana, e specificatamente agli assessorati ai Beni culturali e al Turismo, di astenersi dall'organizzare direttamente spettacoli, e chiedo alla Commissione Anfiteatro Sicilia di non autorizzare la concessione di date per spettacoli al Teatro, e al Parco Archeologico di non concedere il Teatro dall'8 al 28 agosto 2022". Lo afferma il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, in una nota inviata agli Enti interessati, dopo avere visionato le richieste di date al Teatro Antico per agosto 2022. "Dal 2018 - sostiene il primo cittadino - questa Amministrazione solleva periodicamente il problema della sicurezza in occasione degli spettacoli al Teatro Antico di Taormina nel periodo più affollato dell'estate, in particolare nel mese di agosto. Negli anni 2020 e 2021, a causa della pandemia e delle conseguenti restrizioni che hanno portato la capacità del teatro a un terzo della sua capienza, questa Amministrazione si è astenuta dal creare difficoltà all'intera macchina organizzativa degli spettacoli. Si è anche fatta interprete delle difficoltà economiche di un intero comparto. Questa tolleranza, tuttavia, non può essere confermata per la stagione 2022. Infatti, i problemi verificatisi nell'anno 2021 non possono ripetersi. Sarebbero insopportabili - chiosa il sindaco di Taormina - per la città e metterebbero in pericolo i residenti, i residenti temporanei e i visitatori giornalieri, compresi coloro che dovranno recarsi al teatro".

7:01 - In Sicilia 662 casi su oltre 32mila tamponi

Sono 662 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia, a fronte di 32.711 tamponi processati. Ieri i nuovi positivi erano 729. Il tasso di positività scende al 2%. Gli attuali positivi sono 12.560 con un decremento di 77 casi. I guariti sono 748, mentre le vittime sono quattro e portano il totale dei decessi a 7.218. Sul fronte ospedaliero restano 351 i ricoverati, mentre in terapia intensiva sono 44 un ricoverato. Il contagio nelle singole province vede Palermo con 81 casi, Catania 186, Messina 105, Siracusa 74, Ragusa 18, Trapani 85, Caltanissetta 47, Agrigento 65, Enna 14.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24