Migranti, ancora sbarchi a Lampedusa: 693 persone nell'hotspot

Sicilia

Nel pomeriggio 384 persone sono state soccorse a bordo di un peschereccio di 18 metri lasciato alla deriva

Altri tre sbarchi, con un totale di 63 migranti, si sono registrati dopo l'approdo dei 384 - fra cui 16 donne e 14 minori - subsahariani. Il grosso gruppo, che viaggiava su un peschereccio di 18 metri che è stato lasciato alla deriva, è stato soccorso dalle motovedette della Guardia costiera e della Guardia di finanza. Il quarto sbarco della giornata è stato composto da 12 tunisini che sono stati rintracciati, su un barchino di 6 metri, a 12 miglia da Lampedusa. Poi, le Fiamme gialle ha soccorso 29 tunisini, fra cui una donna e un bambino e infine sono sbarcati altri 22 tunisini, fra cui 4 donne e 4 minori. Tutti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove ora sono ospitate 693 persone a fronte di 250 posti disponibili. Nella notte, una piccola imbarcazione con a bordo 29 migranti, tra cui 13 donne e 3 minori, era arrivata sull'isola raggiungendo il molo commerciale.

Ocean Viking attende porto sicuro

Intanto,  nelle acque antistanti l'isola, la nave Ocean Viking è in attesa dell'indicazione di un porto sicuro di sbarco. A bordo della nave umanitaria di Sos Mediterranée sono rimasti in 306: ieri si è registrata l'ennesima evacuazione sanitaria urgente. Un minore, assieme al fratello più piccolo, sono stati portati via dai militari della Guardia costiera che li hanno sbarcati a Lampedusa. I due minori sono stati portati al Poliambulatorio.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24