A Vulcano nuove bocche fumaroliche, anche a bassa quota

Sicilia

Il sindaco Marco Giorgianni, dopo l'allerta di livello "giallo" per l'attività del vulcano, esclude tuttavia l'evacuazione dei 500 abitanti e dei tanti turisti presenti sull'isola

Sull'isola di Vulcano, nelle Eolie, nuove bocche fumaroliche si sono aperte lungo la montagna, anche a bassa quota. L'emissione di gas è stata registrata in particolare vicino la spiaggia di Levante, con il mare che ribolle, e al laghetto termale.

Il sindaco Marco Giorgianni, dopo l'allerta di livello "giallo" per l'attività del vulcano, esclude tuttavia l'evacuazione dei 500 abitanti e dei tanti turisti presenti sull'isola. Il problema riguarderebbe anche alcuni centinaia di capi di bestiame (mucche, buoi, capre, pecore e suini) di proprietà di alcuni allevatori dell'isola.

Intanto, da parte dei vulcanologi dell'Ingv prosegue la campagna di misurazioni delle deformazioni del suolo al cratere de La Fossa e su tutta l'isola.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24